Ayla domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 08/02/2016

Roma

Ossessione e Caos

Salve, sono una ragazza di ventitre anni , sono così depressa da non riuscir a fare nulla . Sono chiusa in casa ventiquattro ore su ventiquattro, non ho contatti con nessuno, senza lavoro e senza amici , quei due che mi erano rimasti , ma che in realtà sentivo solo tramite messaggi e chiamate ,appigliandomi a scuse banali ,ho troncato ogni rapporto, la rabbia mi accecava anche per piccole baggianate , poiché mi sentivo, mi sento tutt ora frustrata .Ho paura del mondo, mi fa male uscire, quelle poche volte che metto la testa da fuori il portone di casa e per andare dal medico o per fare qualche accertamento.Sto in casa , faccio la casalinga, mangio, cucino e dormo . I miei genitori mi dicono che devo uscire , trovarmi un lavoro, ma io non ce la faccio vorrei tanto, ma non ho stimoli , mi sento bloccata . Io non so cosa succede nella mia mente , vivo di fantasie , la cosa che più mi intimorisce che sono consapevole che fantastico in continuazione, ma non riesco a smettere .Questa cosa si ripete una cinquantina di volte a giorno, non ce la faccio più, una cosa che non riesco a controllare .In quelle maledette fantasie è tutto bello , li tutti i miei sogni infranti si realizzano, tutti i santI giorni mi succede questo, non ne posso più , divenuta una cosa incontrollabile.Per dare un 'idea di quello che fantastico : il ragazzo che mi piace da quattro cinque anni mi ricambia in quella realtà ,stiamo insieme ecc.. Realtà dei fatti : non mi ha mai corrisposto, se no per un breve flirt ,ma vari fattori hanno impedito poi il susseguirsi della storia, non c'è mai stato niente di concreto tra di noi, influenzava anche il fatto che si era lasciato da pochi mesi con il suo primo amore. Ci siamo sentiti si e no con il tempo, ma lui nonostante non sia ritornato più con l ex ,non ci ha provato più con me ,eppure gli piacevo, io da quel giorno sono ossessionata da lui , vado una 40 di volte sulla sua bacheca di facebook, non riesco a controllarmi, non ce la faccio più;poi conobbi il cugino per caso ,mi dieti come si vuol dire "la zappa sui piedi da sola", ci frequentammo e mi fidanzai con quest ultimo un mese , credendolo di averlo dimenticato , ma niente. Io veramente ho bisogno di aiuto , di un consiglio, non mo riesco a darmi pace. Inoltre lui è anche fidanzato, ogni volta che guardo la bacheca, spero che si lascia. Non è giusto, lo so , non so cosa mi prende.Poi c è la seconda fanstasia, dove il mio sogno lavorativo si realizza, dove c è anche lui, che rosica essendosi perso un qualcosa di speciale, ma che in realtà non sono. Io vorrei tanto realizzare il mio sogno, per riuscire in questo intendo devo studiare, non riesco, ogni talvolta che cerco di farlo mi distraggo, come se cercassi di scappare da questa cosa. Poi c è mio padre che mi mortifica da una vita, dei miei insuccessi, invece di risollevarmi il morale, mi giudica pesantemente, quanto dolore provo ogni volta che agisce in questo modo, ho solo mia madre dalla mia parte , mia sorella che mi ripudia, mi tratta come un 'appestata perché non sono al suo stesso livello, poiché lei è una futura dottoressa . Ogni volta che cerco di reagire , vorrei provare a fare qualcosa, mi dicono :ma tu non sai fare niente, non sei buona, bocciata a scuola così coli. Eppure sanno che quando ero piccola sono stata vittimadi bullismo per cinque tortuosi anni, quando tornavo a casa, mo ricordo ancora che dicevo ai miei genitori che i miei amichetti mo insultavano, loro pensavano che era una cosa così tra bambini, non potevano mai immaginare che la cosa era grave . Sono stata bocciata, poi alle superiori un pò perché non riuscivo a stare a passo con i professori, ho sempre pensato di essere un pò dislessica, un pò per le mie insicurezze.Poi c 'è padre che lo odio , sta peggio di come sto messa io, ha due personalità, falso ipocrita che non apprezza mai niente , una delle cose che mi ha traumatizzata da piccola e che sono stata io a scoprire che tradiva la mia povera mamma.Lei l ha perdonato,facendolo per la quiete familiare, io lo disprezzo, perché ha fatto soffrire una persona davanti ai miei occhi,non avendo nessuna pietà, spezzandole il cuore, nonostante ciò, fa ancora l 'idiota con le donne su facebook, mamma fa finta di nulla, non perché come si dice cornuta e contenta , ma perché troppo buona, pedona l'imperdonabile su tutto, questo mi spezza il cuore ogni volta . Sono disperata, non so che fare. Io voglio uscire, voglio farmi passare l' ossessione per quel ragazzo , voglio riuscire a realizzare il mio sogno .Sono impazzita, sono una povera ragazza che ha bisogno di aiuto !

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 09/02/2016 - 06:44

Gentile Ayala, racconti di moltissime cose e di tanti piccoli pezzi della tua vita che vorresti cambiare.....secondo me il cambiamento avviene a piccoli passi, ti devi concentrare in un aspetto di quelli descritti e poi quando avrai risolto su un altro.
Penso che ti possa essere utile un percorso con uno psicologo, appare che dentro di te convivano mille emozioni e sentimenti contrastanti, difficili da poterti permettere una vita serena e tranquilla.
A disposizione, anche in video consulenza, Dott.ssa Marchetto Christina
www.christinamarchetto.it