Vanessa domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 10/07/2015

Genova

Come faccio a sconfiggere la mia depressione?

Buongiorno sono una donna di 50 anni e mi sono accorta di essere entrata in una situazione veramente difficile dal quale non riesco ad uscire .
Sono due settimane che mi sono richiusa in casa ho smesso di lavorare di uscire anche solo per far la spesa.
Mi sento un vuoto dentro ho come l impressione che io sia inutile in tutto e per tutto .
Nella mia vita ho fallito tante volte e questo penso sia solo per colpa mia per il mio modo di essere un po cosi chiusa e sempre con un vuoto dentro .
Mi sento come se volessi morire .
La mia infelicità mi fa stare malissimo piango sempre perchè non trovo un motivo valido per stare in questo mondo eppure ho due figlie che mi vogliono bene .
Amerto di sbagliare per non pensare alla mia vita cosi infelice abuso di alcool da un po di anni e l unica cosa che mi fa smettere di pensare ma penso che ormai sia diventata una dipendenza che vorrei smettere ma e difficile . Ho paura di essere giudicata e criticata ho paura di avere tutti e tutto contro . Mi sento molto solo . E non so se farmi aiutare sia la cosa giusta perche ho un malessere dentro.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 13/07/2015 - 16:51

Viterbo
|

Gentile Vanessa,

forse la scelta di farsi aiutare è la via più funzionale.
L'alcool viene talvolta usato come autocura, ma non fa altro che alimentare le sue problematiche umorali, aggiungendo una dipendenza al suo stato di malessere interiore.
Le suggerisco quindi di contattare un Collega specializzato in psicoterapia ed eventualmente affiancare una cura farmacologica (previa valutazione psichiatrica).

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 13/07/2015 - 18:34

Gentile Vanessa,

se è arrivata fin qui "per colpa sua", come scrive, significa che proprio lei ha il potere di riprendere in mano la sua vita e di darle una piega diversa.
Comprendo che in questo momento non abbia la motivazione giusta per farlo…si rivolga ad uno psicoterapeuta della sua città per un consulto e vedrà che, un po' alla volta, tutto si sistemerà.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo e psicoterapeuta a Napoli (Soccavo), Pompei, San Giuseppe Vesuviano
Terapia individuale e terapia di coppia
www.pscodialogando.com