Oscar95 domande di Alimentazione  |  Inserita il 02/10/2014

Prato

La mia ragazza, problemi con l'alimentazione

Salve,le espongo in breve il "mio" problema: la mia ragazza, a cui tengo moltissimo, è costantemente afflitta dalla paura di ingrassare.Questa paura sin dall'inizio della nostra relazione si tramutó in "non mangiare". A partire da settembre 2013 pranzava e cenava con un pacchetto di crackers,dato ció il suo corpo ne ha risentito fortemente,infatti non ha avuto il ciclo mestruale per circa 5 mesi.Io e la sua mamma essendo preoccupati l'abbiamo fatta visitare e la dott.ssa ha confermato la nostra tesi: il suo problema era dovuto alla cattiva alimentazione.Dopo estenuanti tentativi di farle cambiare idea in tutti i modi,sono qui a cercare aiuto perché non so più come comportarmi e mi sento impazzire.Oltre ad aver paura di ingrassare adesso ha iniziato a seguire dei programmi fitness di una certa "kayla itsines" ,una famosa personal trainer che pubblica le sue schede di allenamento e le rende consultabili a tutti.La prego cortesemente di rispondermi,sono davvero preoccupato

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa ilaria beltrami Inserita il 02/12/2014 - 21:14

Caro Oscar,
comprendo la tua preoccupazione e da quello che hai scritto sul comportamento della tua ragazza il problema va affrontato seriamente con uno psicoterapeuta. Non è questo il luogo in cui fare una diagnosi e se ne occuperà il professionista che prenderà in cura la tua ragazza a valutare la situazione. Il problema con i pazienti come la tua ragazza di solito sta nel convincerli a farsi aiutare in quanto spesso loro non ritengono di avere alcun problema ma di seguire più che altro un loro stile di vita personale fatto di attività fisica e diete "particolari". In ogni caso tu e le persone care vicino a lei purtroppo non potete darle l'aiuto di cui ha bisogno e con questa certezza nel cuore, cerca di stare sereno e di trovare insieme ai suoi cari che conosci, la mamma probabilmente, il modo di farla arrivare all'attenzione di uno psicoterapeuta. Resto in ascolto. D.ssa Ilaria Beltrami, Psicologa Clinica - Roma

Dott. Antonino Savasta Inserita il 02/12/2014 - 17:29

Gentile Oscar,
non è facile vivere accanto ad una persona quando questa per dei problemi, in questo caso alimentari trascura la sua salute, se non fa proprio del male a sè ed alle persone che la amano.
La situazione va affrontata responsabilmente con uno specialista di disturbi alimentari.
Per quanto riguarda la sua serenità, faccia il massimo che può per star vicino alla sua ragazza, tenga conto che essendo adulta, lei è responsabile delle sue azioni, dunque la invito a vivere la situazione, con attenzione e responsabilità, senza però farsene una "colpa".
Cordialmente, Dottor Antonino Savasta.