salvatore domande di Alimentazione  |  Inserita il 24/09/2016

Palermo

Problema col mio corpo

Salve, ho un problema col mio corpo ma molti pensano che il problema sia soltanto nella mia mente.
Sono un ragazzo di 28 anni, alto 178 cm e un peso che oscilla tra i 70 e i 73kg.
Sono sempre stato un bambino in sovrappeso (dovuto anche al fatto che sono stato bombardato di antistamicini causa allergie varie). Questo status me lo sono trascinato anche in adolescenza e adesso mi vedo sempre grasso. Odio il mio riflesso allo specchio.
tutti mi dicono che non sono grasso, che sono un bel ragazzo,ma io vedo soltanto un ragazzo grasso e brutto.
I miei genitori non accettano questo mio malessere (vivo ancora con i miei perché sono ancora uno studente universitario e non lavoro) e dunque mi è impossibile consultare un nutrizionista per un controllo del peso e del corpo. Come posso risolvere questo problema?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Antinoro Inserita il 27/09/2016 - 11:51

Buongiorno Salvatore, come le hanno già detto il suo peso corporeo non ha nulla fuori dalla norma ma rientra in un parametro di funzionalità buona quindi, il nutrizionista non sembra essere la figura necessaria attualmente.
Da ciò che scrive qui la sua è una dispercezione corporea, cioè di un modo di vedersi diverso dalla realtà. Quando ci si percepisce fuori peso si hanno possibilità di sviluppare disturbi alimentari, motivo per cui in quel caso c'è bisogno anche di un nutrizionista.
Afferma di odiare il suo riflesso ed è proprio questo forse il punto più importante e dolente. Le consiglio di iniziare un percorso psicologico affinchè possa lavorare sull'autostima e sulla sua immagine corporea. Ci sono nelle asl di riferimento dei servizi di consulenza psicologica gratuita o con il pagamento del solo ticket in modo che possa essere possibile a tutti prendersi cura di se.
Eventualmente può chiedere anche ai suoi genitori un supporto economico per iniziare in modo che anche loro smettano di vederla sofferente.
Resto a disposizione
Dott.ssa Antinoro Anna

Dott.ssa Laura Vacchi Inserita il 24/09/2016 - 18:23

Gentile Salvatore,
il suo indice di massa corporea (BMI) riflette un valore normopeso. Il consulto da un nutrizionista potrebbe portare ad un eventuale miglioramento della dieta, ma non a un trattamento dimagrante in quanto non ne sussiste la necessità.
Al contrario, ciò che lei lamenta sembra essere una non completa accettazione della propria immagine corporea. Esistono diversi tipi di approccio per il trattamento di disagi simili al suo, ma tutti necessitano di rivolgersi a un professionista psicologo.
L'aspetto economico è ovviamente importante, ma lo è anche la sua salute fisica e mentale. Se fosse un puro disturbo fisico/corporeo ognuno di noi sarebbe pronto a sottoporsi ad ogni sorta di valutazione, a volte anche molto costosa. Lo stesso riguardo dovrebbe esser posto per difficoltà più legate alla sfera psichica. Inoltre, al giorno d'oggi ci sono diverse soluzioni, anche per studenti. Si informi sulle possibilità presenti sul suo territorio.
Il consiglio è di parlare con chiarezza e serenità ai propri genitori al fine di richiedere un supporto economico, oltre che psicologico. Spesso crediamo che i nostri genitori non possano/riescano capire: lasciamo che ci stupiscano.
Cordialità.