Magdalena domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 17/04/2017

Roma

Uscire da un incubo

Salve sono una ragazza di 26 anni e ho un piccolo problema, non riesco a farmi mandare giù che il mio ragazzo dopo 3 nni di convivenza mi abbia lasciato, sono passati 3 anni ormai ma non riesco ad aprirmi a nuovi rapporti emotivamente parlando, e come se non provassi più nulla..ne ho passate di cose brutte nella mia vita e so che ci sono cose che sono più importanti..ma ad oggi non riesco a mandarla giù. .e delle mattine che mi sveglio con i nervi....vorrei solo tornare ad essere spensierata come una volta. .

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 23/04/2017 - 12:31

Viterbo
|

Gentile Magdalena,

tre anni sono un periodo abbastanza lungo per elaborare una separazione e la relativa perdita della persona amata, quindi a questo punto forse sarebbe utile per lei prendere contatto con un Collega per una consulenza psicologica di persona.
Questo le permetterà di affrontare determinate questioni personali che la rendono ancorata al passato, considerando che la possibilità di costruire una relazione affettiva stabile e soddisfacente dipende da modelli interiorizzati che hanno origine antica, ma che possono essere comunque rivisitati.
Quando un rapporto finisce significa che evidentemente qualcosa non stava andando nel verso giusto, talvolta si riversano nell'altro delle aspettative troppo elevate o dei bisogni personali scollati dal contesto che si sta vivendo.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica