Andrea domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/01/2017

Relazione complicata

Salve, mi chiamo Andrea ho 26 anni
Sono fidanzato felicemente con una ragazza di 20 anni da 3 anni, però c'è stato un periodo di 2 mesi ( settembre - ottobre 2016 ) in cui non stavamo insieme perché io la mollai per una serie di situazioni di poco conto che mi avevano portato a stancarmi( pesantezza, ossessione, troppa gelosia, non condividevo per niente i suoi modi di agire ). Sono tornato perché avevo capito che l'amore che provavo per lei era superiore a queste cose che con un po di impegno si potevano superare e anche migliorare col tempo. Ma la cosa che mi causa sofferenza è che lei ha avuto 2 frequentazioni con 2 miei amici ( insomma amici xD ) in questo periodo ma niente di importante se non qualche bacio. Lei dice di non essere andata oltre perché amava solo me e di essere uscita con loro perché voleva provare a dimenticarmi visto che pensava che io lo avevo già fatto con lei.( ovviamente non era vero che l'ho dimenticato ma lei pensava di si ). Con questi amici inutile dire che ho rotto l'amicizia ma non mi interessa perché non sono realmente amici quindi poco importa. La cosa che mi da sofferenza è che lei mentre non stavamo insieme si sia comunque baciata con queste 2 persone mi sento come tradito. Come posso superare la cosa se si può superare ? Aiutatemi vi prego. Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Roberta de Sio Cesari Inserita il 11/01/2017 - 10:52

Caro Andrea,
Dostoevskij diceva che "è nella separazione che si sente e si capisce la forza con cui si ama".
In fondo a lei Andrea è accaduta una cosa simile: separandosi dalla sua fidanzata ha capito che i problemi della coppia si potevano affrontare e superare INSIEME.
Ecco forse è quello che lei e la sua fidanzata potreste provare a fare anche questa volta in relazione a quello che è accaduto mentre eravate lontani.
La forza della coppia e del loro amore, se lo si vuole, può affrontare anche le tempeste più potenti.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Roberta de Sio Cesari. Psicologa e Psicoterapeuta. Napoli

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Inserita il 11/01/2017 - 11:48

Buongiorno Andrea,
partiamo dalla sua domanda : come fare a superare un problema legato alla sensazione d'essere stato tradito? Le chiedo , la sua ragazza ha avvicinato altri ragazzi mentre eravate insieme? Mi pare di no, quindi , ciò che è successo è stato causato con molta probabilità da uno stato di grave frustrazione vissuto dalla sua fidanzata, la quale , come crede si sia sentita quando lei le ha chiuso la porta in faccia , senza porsi il problema della sofferenza che le avrebbe inflitto? La risposta alla sua domanda risiede proprio nella capacità di uscire dal proprio egocentrico bisogno di essere al centro dei pensieri , dei sentimenti, al centro del mondo dell'altro e cominciare a guardare la realtà e gli accadimenti da un altro punto di vista. Un bacio o due non vogliono dire nulla se non sono accompagnati da un senso di grande intimità. La sua ragazza ha accettato , nonostante l'umiliazione che lei le ha inflitto, di tornare insieme a lei ? Baci la terra dove lei cammina e ringrazi il cielo e gli dei di tanta grazia, perchè l'amore tra due persone è un miracolo e non è cosa che possa accadere ogni giorno. Amore , è una forma di energia meravigliosa e sacra, che esige rispetto , cura, attenzione e dedizione . Credo che ciò che le è successo abbia contribuito a farglielo comprendere.
Cordialmente
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Parma