Sharon domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 30/11/2016

Roma

Continuo a non capire

Buonasera sono una ragazza di 28 anni con un lavoro stabile volevo capire perché il mio ragazzo quando esce con i suoi amici quasi si dimentica di chiamarmi pur sapendo che a me fa star molto più tranquilla se lui mi mandasse un messaggio per dirmi tutto ok, delle volte sembra non gli importi proprio del fatto che non sto tranquilla e che magari la mattina mi devo svegliare presto anzi nel momento in cui glielo faccio notare mi sento anche dire che rompo e che dovrei fare un esame di coscienza e starmene al mio posto iniziò a pensare avendo io 28 anni e lui 25 che questo non è amore (premetto che ha perso il lavoro poco fa e che le sue amicizie non lo aiutano affatto)!
Vorrei sapere come mi devo comportare non vorrei arrivare al punto che non gli chiedo più le cose per evitare discussi

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 30/11/2016 - 20:34

Viterbo
|

Gentile Sharon,

dovrebbe riflettere sulle sue insicurezze e sul suo bisogno di controllo verso questo ragazzo. Sarebbe il caso di indagare se ci sono difficoltà nella gestione dell'ansia.
Quali sono i suoi timori al riguardo?
Cosa in particolare non la fa stare tranquilla?
Le capita anche in altre situazioni della sua vita di voler tenere le cose sotto controllo?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica

Dott. Alessandro Stirpe Inserita il 02/01/2017 - 12:23

Cara Sharon,
ho letto più volte le poche righe che ha scritto per darle una risposta... al di là della giovane età di entrambi mi vorrei soffermare sulla sua presentazione: "ho un lavoro stabile", "il mio ragazzo non mi fa star tranquilla". Ora non so se siete già in una convivenza o meno, c'è da dire che la tranquillità che cerca mi sembra difficile possa arrivarle da un sms del suo ragazzo. Nel senso che, razionalmente, potrebbe ricevere un sms ma dopo l'invio potrebbe accadere qualsiasi cosa... un tradimento forse?! Un uomo a 25 anni sicuramente non vuole sentirsi controllato... però al tempo stesso è in relazione con lei e, oltre questa faccenda degli sms mancati, mi sembra di capire che il vostro rapporto non ha altre difficoltà. Probabilmente come spesso accade, quando lei non lavora state insieme e quindi tutto va a gonfie vele, quando invece lei non c'è si innescano meccanismi di gelosia e controllo - chissà perchè molti compagni hanno "amicizie che non aiutano"!
Credo che arrivare al punto che ipotizza, cioè di non chiedere per evitare disccussioni, sia la fine di un rapporto. Quindi credo ci debba essere la volontà, da parte sua, di confrontarsi col suo compagno e con se stessa per capire le motivazioni di questa insicurezza. Da parte del suo compagno però ci sarà la volontà di accoglierla e di trovare insieme una soluzione a tutto questo?
in bocca al lupo per il suo lavoro e per la sua vita privata,
AS

Dott.ssa Anna Antinoro Inserita il 30/11/2016 - 21:02

Buonasera Sharon,
al perchè il suo ragazzo non le risponda purtroppo non ho risposte certe da poterle dare. Sembra in effetti essere davvero preoccupata e in una relazione affettiva ci può anche stare. D'altra parte eccedere in eccessive preoccupazioni rischia di far sentire l'altro controllato o soffocato. E' possibile che nel suo ragazzo si attivi un vissuto legato ad un fastidio all'idea di essere vigilato (un pò come capita da adolescenti quando la mamma chiama tante volte, ad un certo punto non rispondono più). Quindi eventualmente potrebbe cominciare a condividere con lui quello che prova quando non si sente ascoltata e iniziare magari a riflettere sul significato che ha per lei il fatto di sentirsi eccessivamente preoccupata quando lui esce o arrabbiata quando non risponde.
Ogni cosa che ci attiva emotivamente è perchè è legato ad aspetti che fan parte di noi.
Ci pensi
Resto a disposizione
Dott.ssa Antinoro Anna