Nulla domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 15/03/2016

Trento

Sono innamorata ma non so cosa voglia lui!

Buonasera
Sono una ragazza di 21 anni e penso di essere innamorata del mio ex ragazzo se così posso definirlo. Io e lui abbiamo iniziato ad uscire ad agosto (eravamo colleghi di lavoro) e mi sono trovata benissimo con lui ed anche lui con me. Faceva di tutto per me, mi riempiva di attenzioni fantastiche, penso sia la persona con cui ho creato il legame più forte e intenso della mia vita. Poi a settembre ho dovuto partire per la spagna per una sorta di erasmus della durata di tre mesi. Inizialmente era scettico se portare avanti la storia oppure no ma poi la seconda settimana in cui ero via mi ha detto che non se la sentiva di lasciarmi andare via così. Perciò ci siamo aspettati a vicenda nonostante questa lontananza di tre mesi ci abbia allontanati parecchio e anche fatti litigare abbastanza. Al mio ritorno qualcosa era cambiato almeno inizialmente ma poi, da parte mia tutto è tornato come prima se non meglio. Lui inizialmente ha detto di non sentirsi sicuro di me e non capire bene cosa volesse e così ho optato per prendere una pausa da lui ma lui dopo solo un giorno ha ricominciato a cercarmi e chiedermi di uscire. Dopo una settimana ci siamo rivisti e siamo stati benissimo. Da li ha ricominciato a darmi le attenzioni di agosto se non di più e a scrivermi quanto stesse bene con me (ah lui ha 23 anni). Dopo due settimane è tornato di nuovo a essere distante o comunque un po' confuso. Dopo io ho deciso di lasciarlo perchè volevo qualcosa di serio con lui o comunque che almeno prendesse una decisione su di me. Purtroppo quando ho deciso di lasciarlo un caro amico di famiglia si è tolto la vita in maniera terribile e questo ha portato lui in secondo piano. In quei giorni lui è stato sempre presente per me e quando siamo usciti lui mi ha detto che sono una delle persone con cui sitrova meglio in assoluto. Dopo una settimana ci siamo visti e io gli ho detto che doveva prendere una decisione con me, che dopo sei mesi non può tenermi lì sul filo di un rasoio. Lui ha detto che per quanto gli dispiacesse non si sentiva di stare con me perchè ci tiene ma è in un momento della vita in cuinon sa cosa vuole e inoltre a suo parere io sono troppo coinvolta nella storia in confronto a lui. Così abbiamo chiuso. Da li ci siamo incontrati qualche volta casualmente ma dicendoci solo ciao.Ho notato che ogni volta passava il tempo a fissarmi. Dopo due settimane mi ha scritto per sapere come stavo cercando di fare conversazione nonostante io rispondessi in modo molto freddo e distaccato e ha concluso dicendo di farmi sentire qualche volta. Dopo quattro giorni ovvero l altro ieri mi ha ricontatta usando un pretesto stupido ovvero chiedendomi se sarei tornata in estate a lavorare dove lavora lui. Da li ha iniziato una conversazione chiedendomi se fosse vero che il sabato precedente avessi baciato un altro ragazzo poichè gli era giunta voce. Effettivamente è stato così, sono andata a ballare con le amiche e ho pensato di dovermi consolare o comunque dover cercare di rimuoverlo ma non mi ha fatto l effetto che speravo, anzi! Gli ho detto che era vero,che avevo baciato un altro e lui ha detto che ci è rimasto male perchè a me ci tiene ancora e gli dispiace sentire queste cose. Ha detto che vorrebbe che mi facessi sentire, che quando lo incontro mi fermassi a parlare con lui. Io ho detto che mi sembra di salutarlo normalmente, anche se so benissimo che non è così.Io non riesco a essere sua amica non voglio! Io vorrei tanto tanto che tornasse con me, che capisse di volere me. Voglio capire secondo voi per quale ragione continua a cercarmi? c'è speranza che si stia pentendo? Io penso di amarlo davvero non come gli altri ma sul serio questa volta e non faccio altro che pensarci e ripensarci solo che l idea di un'amicizia non mi sta affatto bene. Aiutatemi per piacere, in questo periodo mi sembra che tutto quello che può andare male vada male, ho bisogno di un po' di felicità... tra il suicidio di questo amico , la fine della storia con lui e gli insuccessi all'università sento che la mia vita sia alla deriva, non so davvero cosa fare.
(Chiedo scusa per il monologo interiore e per la "drammaticità" ma ultimamente vedo tutto nero)
Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 16/03/2016 - 14:26

Cara Nulla,
si è data un Nick name non molto edificante, che fa pensare che deve credere più in sé stessa e non lasciare decidere agli altri
Indubbiamente questo ragazzo è interessato e attratto ma non vuole impegnarsi, non desidera prendere delle responsabilità, che invece lei è pronta a prendere. Credo sia starà chiara con lui. Se lo ritiene opportuno glielo ribadisco. È legittimo che lei viva la sua vita senza attendere qualcosa che non si sa se si concretizza. Pensi a ciò che vuole per sé stessa, mi creda è molto più importante di quel che vuole lui.
Buon tutto.
D.ssa Loredana Ragozzino