Andrea domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/12/2015

Verona

Lui non vuole relazioni

Salve, sono un ragazzo di 23 anni e a ottobre 2014 ho trovato un ragazzo davvero speciale. Mi dava tutto quello di cui avevo bisogno, mi trattava con rispetto, era dolce e sensibile. Io non vivo a casa una situazione bellissima, ma con lui spariva ogni cosa.
Il problema è che da maggio 2015 ho sentito che lui era distaccato. A giugno lui ha messo la parola fine alla nostra relazione perché non sapeva cosa provava. Abbiamo continuato a vederci (principalmente per volere mio) e niente mi ha detto che lui sta affrontando un percorso psicologico che gli permetterà di non mettere più la propria felicità nelle mani degli altri, ma riuscire a stare bene anche da solo.
Da quel momento in poi è iniziato un momento decisamente burrascoso tra noi.
Io mi sono sentito preso in giro da lui visto che questo percorso era iniziato prima di conoscermi, ma se sapeva a cosa avrebbe portato, perché ha voluto portare avanti la storia comunque?
Mi ripete sempre che per lui sono importante, che non ha mai trovato nessuno che lo facesse stare così bene.
Ora però litighiamo spesso perché lui è disinteressato e io vorrei che facesse determinate cose che, ovviamente, non fa. Parla soltanto, non li chiede di uscire (anche se dice che vorrebbe vedermi).
Io purtroppo non riesco a staccarmi da lui...perché lui mi dice che in un futuro potrebbe esserci qualcosa ancora. Ma così facendo lui blocca la mia vita perché non riesco a uscire perché mi tengo libero per un suo eventuale invito e secondo non riesco a farmi nuove conoscenze perché mi sembrerebbe di tradirlo.
Io ci sto davvero male, ma sono comunque fermo sul fatto che spero lui torni da me.
Cosa posso fare? Ha senso aspettare o mi sto facendo false speranze? Dovrei smettere di stare qui e iniziare di nuovo a farmi la mia vita con la consapevolezza che in realtà è finito tutto?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Bonanni Inserita il 10/12/2015 - 17:11

Buonasera Andrea,

in questo momento penso che per lei sia molto importante capire il perchè è ancora in attesa di qualcosa, di un ritorno di questo suo compagno, forse è stato l'unico nella sua vita che le ha mostrato interesse profondo? è importante capire le ragioni per la quale reputiamo una persona indispensabile, se riesce a capire questo allora puo' pensare a se stesso in maniera diversa...

Saluti