Antea domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 22/10/2015

Agrigento

Sociopatica

Salve,
sono una ragazza di 19 anni e scrivo perché sono quasi convinta di essere una sociopatica. Fin da piccola non faccio che mentire, a 8 anni mi sono graffiata la faccia da sola e ho dato la colpa ad una maestra dicendo ai miei genitori che mi aveva picchiata, crescendo le cose sono peggiorate e fino ai 17 anni non ho fatto altro che trovarmi in situazioni simili. Per quanto riguarda le amicizie faccio in modo che le persone si fidino ciecamente di me, in modo che mi vedano come "l'amica perfetta" e poi pugnalo tutti alle spalle senza pensarci due volte. A scuola per raggiungere i miei obiettivi ho finto che mio padre avesse un tumore e ho raccontato ai professori questo finto accaduto piangendo di dolore come se fosse vero e non ho mai avuto alcun rimorso. Sono egoista e calcolatrice e non faccio che pensare a come posso ottenere quello che voglio a spese degli altri. Che fare?
Vorrei un parere grazie!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Quercia Inserita il 22/10/2015 - 17:25

Ciao ANTEA, di sicuro così come già ti sei resa conto hai vissuto e stai vivendo una problematica comportamentale, però invece di classificarti entro un quadro clinico piuttosto grave e di giudicarti in questa maniera così dura ,cerca di cominciare a darti delle attenuanti. Una Persona che si comporta nel modo che hai descritto è sicuramente stata ferita e per difendersi risponde a questa/e ferite con odio verso se stessa e verso gli altri . Tutto questo, probabilmente per nascondere un grosso dolore provocato da queste stesse ferite. Intanto ti dico che è possibile uscirne elaborando questo dolore e vedrai che pian piano riacquisterai la fiducia in te stessa e non avrai bisogno di inventarti delle finte aggressioni dando un nome a quelle che realmente hai ricevuto e che possono anche non essere fisiche ma psicologiche e possono averti colpita sia a livello psichico ma anche esistenziale. Quindi cerca una Persona che possa farti da guida per riacquistare la stima di te, che ti possa aiutare a scoprire il tuo valore, che ti possa sostenere nella realizzazione del tuo divenire Persona capace di amare ed essere amata. Ti assicuro che non è facile ma è possibile cambiare queste tue risposte di odio in risposte d'amore , prima di tutto verso te stessa smettendola di giudicarti e chiedendo aiuto e poi anche verso gli altri.
Un saluto Dott.ssa Anna Quercia