Nancy domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 27/08/2015

Pavia

Ansia sociale

Salve, sono una ragazza di 29 anni.sono felicemente fidanzata da 9 mesi. Il mio problema principale, che spesso mi provoca angoscia e turbamento è quello di non sentirmi mai completamente a mio agio quando sono in gruppo o con colleghi di lavoro. Temo spesso di essere giudicata impacciata, di arrossire o di sembrare stupida o inadeguata quando sono in gruppo con i colleghi. Ho il ti timore di essere messa al centro dell'attenzione e spesso quest'ansia si manifesta con pseudoattacchi di panico caratterizzati da palpitazioni, tremori, vampate di calore, tachicardia. Ultimamente, ho notato che questo disturbo si presenta con una frequenza più elevata. In precedenza non gli ho dato molta importanza, ma ultimamente sto notando che sta diventando invalidante, mi rende nervosa, vulnerabile. Come posso gestire tutto ciò.?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 03/09/2015 - 19:15

Viterbo
|

Cara Nancy,

le difficoltà che riporti sono spesso legate ad insicurezze, bassa stima di sé e difficoltà nel gestire adeguatamente la propria immagine corporea.
L'ansia è solo la punta dell'iceberg, ciò che bisogna affrontare sta sotto, nel "sommerso".

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica