Nicole domande di Alimentazione  |  Inserita il 03/05/2016

Roma

Alimentazione incontrollata?

Buonasera a tutti, mi chiamo Nicole e da circa un anno e mezzo ho alti e bassi nell'alimentazione. Non riesco a trovare un equilibrio con il cibo: faccio diete drastiche, calcolando le kcal, ma poi nonriesco a reggere il ritmo e cedo alle abbuffate. Queste di solito capitano nei periodi di stress, a causa di un brutto voto a scuola, un litigio, o spesso per la semplice solitudine. Durante le abbuffate mi ritrovo a ingerire grandi quantità di cibo fino a star male, non solo fisicamnete, entro in uno stato di ansia e depressione e a fatica riesco a studiare. Questo mi provoca grande disagio, al punto da non uuscire con gli amici il sabato e un forte senso di insicurezza. Ho bisogno di un mese, spesso anche di più per uscire da questo stato e riprendere a mangiare in modo equilibrato. Ma poi questo sfocia in restrizioni e puntualmente abbuffate e umore a pezzi.
Il mio peso oscilla fra il mettere e togliere continuamente 6/7 kg nel giro di poche settimane e questo è davvero frustrante perché non riesco a trovare pace.
Ho intenzione di parlarne con i miei, per poter andare in un centro per disturbi alimentari e vorrei tanto che voi mi deste un consiglio. Se devo necessariamente recarmi in questo centro per uscirne, ma credetemi ce l'ho messa tutta tante volte ma mi sono sempre ritrovata allo stato di partenza. Grazie mille del consiglio che potreste darmi.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Roberta de Sio Cesari Inserita il 03/05/2016 - 17:21

Buonasera Nicole
credo che sia fondamentale e del tutto normale, quando si è in difficoltà, farsi aiutare e già scrivendo quì ha iniziato a chiedere aiuto. Penso che parlarne ai suoi genitori sia il prossimo giusto passo da fare. Per quanto riguarda il centro per i disturbi alimentari, credo che dovrebbe specificare da dove sta scrivendo in modo da permettere a me ed eventualmente colleghi di altre città di indicarle quello a lei più vicino. In ogni caso già parlando ai suoi genitori del suo bisogno di farsi aiutare e rivolgendovi ad uno Psicoterapeuta, potrà trovare l'aiuto del quale necessita.
Resto a disposizione.
Dott.ssa Roberta de Sio Cesari.
Psicologa - Psicoterapeuta