Amarsi di più per migliorare la relazione

Sesso e Amore
Amarsi di più per migliorare la relazione

Amarsi di più per migliorare la relazione. Quindi più mi amo meglio vanno le cose in coppia? Ne sono profondamente convinta. Pare un paradosso ma non lo è. E che ne dite di "In amor vince chi fugge"? Il concetto è quello.

In realtà più siamo concentrati su noi stessi più possiamo attrarre l’altro, altra. Maggiore è il nostro amor proprio che, nella maggior parte dei casi, si tramuta in equlibrio ed armonia interna, più risultiamo interessanti e inoltre saremo in grado di relazionarci in modo positivo con il partner.

Perché avviene tutto questo?

Amarsi di più per migliorare se stessiUna persona che ama se stessa si cura del suo aspetto fisico e interiore. Si dedica al suo lavoro, ai suoi interessi, alle sue passioni e risulterà quasi sicuramente molto affascinante. Inoltre sarà propensa a lavorrare su se stessa costruendosi un equilibrio interiore forte, un’autonomia di pensiero e una certa indipendenza che sono necessari per un buon rapporto di coppia.

Se non siamo in presenza di situazioni patologiche, un soggetto dipendente che pende dalla labbra dell’altro perde il suo fascino, perde quel mistero che lo rende interesssante al partner. Diventa scontato e il risultato è la perdita di stimoli nella coppia con il conseguente calo del desiderio del partner, desiderio inteso nel più ampio significato. Inoltre per una persona equilibrata è un peso enorme la dipendenza di un altro. E’ una responsabilità eccessiva che prima o poi si cerca di aggirare, nella maggior parte dei casi abbandonando il partner dipendente.

L’amor proprio, con il conseguente investimento su di sé, non è disfunzionale alla coppia. Inoltre se il segreto di una buona relazione è la comunicazione anche qui l’amor proprio gioca a favore. Per un soggetto equilibrato che ha un forte centro interno sarà più facile esprimersi e avrà legittimato i suoi desideri non avendo timore di esprimerli.

In caso di problemi in coppia, il primo passo che di solito intrapendo con il paziente è quello di imparare ad amare se stesso. Da un buon rapporto con se stessi si può ripartire per ridefinire un rapporto in difficoltà e rimettersi in gioco più forti di prima.