Annalisa domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 16/05/2016

Problemi con il mio ragazzo

Sono una ragazza di 24 anni, ho un figlio di 1 anno e convivo con il mio compagno da quasi due anni.... É stato il mio primo e unico ragazzo, siamo insieme da 8 anni e ci sono stati più tira e molla nella nostra relazione... Ma adesso non c'è la faccio veramente più, voglio lasciarlo non mi piace, non mi piacciono la maggior parte dei suoi ragionamenti, non mi piacciono le sue reazioni, non mi piace che tratti la madre e la sua famiglia senza rispetto pretendendo di essere servito e riverito cosa che si aspetta faccia anche io... Sto uscendo matta, mi sento una psicopatica non da una mano in casa, ne fa il padre é bravo a dire solo che lui é stanco perché lui lavora 10 ore al giorno e con questo sottolinea sempre che io a confronto non faccio nulla ( lavoro parte time nella salumeria di un supermercato oltre a fare la mamma a tempo pieno).so che ne risente del fatto che non voglio più fare sesso con lui, ma mi manca la voglia, mi da quasi fastidio il solo pensiero però ammetto che nel mio la voglia c é... Ieri me la sono presa con mia madre per nulla e inizio a scaricare la tensione sul bambino... Permetto che non ha mai alzato le mani su nessuno, e che anche prima che smettessi di fare sesso con lui non aiutava in niente, le cose vano peggiorando di giorno in giorno vi prego aiutatemi

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Laura De Martino Inserita il 18/05/2016 - 07:37

Napoli
|

Cara Annalisa,
ha descritto i motivi per cui vuole lasciare il suo compagno ma non quelli che la trattengono. Cosa le impedisce di separarsi?quale idea, paura, sentimento?Cosa la lega ancora al suo compagno? Paradossalmente la scelta di una separazione dipende più da ciò che unisce che da ciò che separa...

Ci rifletta...

Un Caro saluto
Dr.ssa Laura De MArtino
Psicologa, Psicoterapeuta Relazionale
Napoli

Dott.ssa Camilla Serena Inserita il 18/05/2016 - 08:29

Cara Annalisa,

il modo migliore in queste situazione è parlare con lui, di cosa non va tra voi e capire se ci possono essere delle soluzioni che possono cambiare la vostra situazione di coppia e, il motivo per cui ci sono questi problemi nella vostra relazione anche per il bene del vostro bambino. Se non riuscite da voi a trovare una soluzione o a capire i fattori che causano questo malessere in coppia è importante farsi aiutare da un professionista che vi faccia riflettere su certi aspetti del vostro rapporto per poter aver un punto di vista alternativo e più funzionale rispetto ai vostri problemi .

Dott.ssa Camilla Serena