Malmostosa domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 01/02/2016

Como

Apatia e depressione

Salve, un anno fa ho ricevuto una brutta delusione sentimentale, tanto che nei giorni successivi non riuscivo a mangiare anche volendo, avevo una nausea costante e il mio corpo rigettava automaticamente qualunque cosa volessi mangiare. Avevo anche dolori fisici al petto. Con il tempo il corpo si è ripreso (ho perso 5 chili) ma io non sono ancora guarita, magari c'entra il fatto che mi ero appena trasferita all'estero quando ho avuto la notizia e quindi non avevo vicino nessuno. Ora sono di nuovo nella mia città natale e le persone che mi conoscevano notano che sono diversa.
Qualcosa dentro me si è rotto e sento di essere cambiata, prima ero una persona vivace, divertente e con tanta voglia di viaggiare e scoprire il mondo... ora ho perso quasi ogni voglia di uscire a divertirmi, perchè spesso non ne sono capace neanche volendo: la tristezza della delusione avuta è ancora presente e non riesco a liberarmene. A volte bevo da sola a casa, sto sempre attaccata a qualche telefilm al pc e faccio l'impiegata. Ho accantonato sogni di un futuro migliore e mi sono abbandonata all'idea che la mia vita sarà così, quella di una persona ordinaria che fa un lavoro ordinario in una città che non le piace.
Un tempo credevo che partire poteva essere la soluzione, ma ora non posso farlo perchè sono ancora legata emotivamente con la persona che mi ha dato la delusione di cui parlavo prima.
In breve abbiamo avuto una storia di amicizia con sesso un'anno prima che partissi (ho avuto la mia prima volta con lui), io mi sono innamorata, lui no, sono partita ed una settimana dopo è andato a letto con una mia "amica". Non posso addossargli colpe e chiamarlo tradimento in quanto non siamo mai stati insieme ufficialmente. So che non andrò mai avanti continuando a frequentarlo, ma non posso farne a meno.
È buffo come le persone che amo siano la ragione che mi impedisce di partire e magari di essere felice altrove...
Qualche consiglio su come migliorare la situazione?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Maura Cavana Inserita il 01/02/2016 - 20:08

Buonasera ,
La situazione che ha descritto sembra indicare un periodo di forte cambiamento (il trasferimento ) che certamente in qualche misura impatta sul nostro livello di stress:cambiamento di luogo,abitudini, rete sociale, distanza dalle persone care, necessità di adattamento ad un ambiente nuovo, vissuti di solitudine e necessità di avere qualcosa o qualcuno che ci possa dare amore (bisogno forse precedente al trasferimento ). Infatti esplicita in qualche modo un bisogno di mantenere un legame con questo ragazzo. Probabilmente aveva delle aspettative rispetto a questa relazione che pero' sono state tradite. Da quello che scrive sembra che queste aspettative fatichino ancora oggi a trovare soddisfacimento nella storia con questa persona. Sarebbe importante che cercasse di fare chiarezza su ciò che per lei è importante ricevere in una relazione e come mai ritiene che solo questa persona possa soddisfare il suo bisogno. Cosa potrebbe succedere nel caso le sue aspettative non venissero soddisfatte proprio da questa persona?
A disposizione
Dr.ssa Cavana Maura