Marian domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 04/04/2017

Lecce

Attacchi di panico curati con diversi psicofarmaci?

Salve, sono ormai tre anni che soffro di attachi di panico e ansia. ho cambiato tre dottori in questo tempo ancora senza risultati, ognuno mi ha fatto assumere diversi tipi di medicinali, all inizio prendevo fino a 60 gocce di diazepam all giorno, poi ho fatto una cura con 20 gocce di diazepam piu una compressa di daparox (paroxetina) all giorno, dopo mi e stato prescritto venlafaxina piu 20 gocce di diazepam. adesso sto prendendo di propria iniziativa xanax (alprazolam) 20 gocce da una settimana e venlafaxina da 75 mg. se sapete una terapia migliore o se e sbagliato qualcosa in quello che sto facendo ditemelo. grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Chiara Francesconi Inserita il 07/04/2017 - 11:50

Buongiorno Marian,
da psicologi non abbiamo competenze farmacologiche, quindi non posso dirle quali possono essere i dosaggi migliori per ottenere benefici. Posso però dirle che non esistono soltanto i farmaci, e che anzi questi hanno spesso un effetto limitato nel tempo.. in altre parole, agiscono finchè li assume. Se non si lavora interiormente sulla causa emotiva dell'ansia e del panico, essi torneranno alla sospensione del farmaco. Pertanto, se non lo sta già facendo, le consiglierei di intraprendere un percorso psicoterapeutico affiancato all'assunzione del farmaco.
Se desidera maggiori informazioni, mi contatti pure senza impegno.
Offro anche consulenza a distanza online,
un caro saluto,
dott.ssa Chiara Francesconi
psicologa psicoterapeuta cognitiva
www.chiarafrancesconi.it

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 04/04/2017 - 15:00

Salve Marian, gli psicologi non possono fornire indicazioni in merito ai farmaci, per quello deve rivolgersi al medico oppure allo psichiatra.
Ha mai pensato di affrontare il problema con l'aiuto di uno psicologo o di uno psicoterapeuta? In particolare, le segnalo che l'approccio breve strategico è molto efficace nel trattamento di questo tipo di difficoltà.