Paolo Mancino

Dott. Paolo  Mancino  Psicologo Psicoterapeuta albo #1490 - Campania

  •  NA
    provincia
  •  4
    apprezzamenti

   Descrizione

PRESENTAZIONE



Dott. Paolo Mancino

Psicologo e psicoterapeuta iscritto all'ordine degli Psicologi della regione Campania

Titoli:

  • Psicologo, Psicoterapeuta, Ipnologo, Psicologo scolastico, Counselor didatta, Specialista in crescita personale, blocchi emotivi, Certificato in counselling e couching.

  • Pratica Ipnotica Orientata all'Obiettivo - Esperto qualificato in Terapia Razionale Emotiva

  • Trainer per Gruppi terapeutici fondati sulla crescita personale e miglioramento dell'autostima.

Autore di:

  1. "Caso e Destino"(Ed. Amazon.it); 2013; (270 pg) Il libro contiene una decina di casi clinici dell'autore riportati nel testo. Il tema fondamentale del libro è la gestione del potere e del controllo per la crescita personale a cui ciascuno viene condotto attraverso l'esame di stili di vita e tecniche psicoterapeutiche. Porta il lettore a comprendere cosa fare per migliorare imparando a gestire tecniche quali la terapia "ABCD", la visualizzazione e l'auto ipnosi. Parte dal presupposto che molte potenzialità e opportunità vengono perse se a guardare le cose viene la sensazione di poter fare poco o nulla, viceversa, anche le prove più dolorose e faticose vengono affrontate con spirito più combattivo se abbiamo la sensazione di poter esercitare su di loro un qualche controllo.

  2. "Porno dipendenza" (Ed. Amazon.it) 2014;(97 pg) E' un manuale che porta la persona a rendersi conto dell'entità del suo problema personale e a combatterlo. La porno dipendenza da internet è un problema sociale che colpisce gran parte dei giovani ma anche numerose persone adulte e mature. Il libro affronta il tema senza velature andando direttamente al problema personale di chi ne è coinvolto e lo conduce a organizzare le sue potenzialità, le sue risorse residue verso il superamento della dipendenza.



Attualmente sono impegnato in diversi approcci:

  1. Nell'applicazione dell'ipnosi clinica per il superamento di dipendenze, fobie, ansia e panico. La mia attenzione è rivolta alle buone pratiche centrate sull'obiettivo ma anche al sostegno della persona completa da un punto di vista olistico nel senso della riunione mente-corpo che mi è sempre presente nel rapporto con l'altro;

  2. Negli ultimi dieci anni ho seguito studi e ricerche sulla porno dipendenza da internet. Ho seguito decine di persone affette da questo disturbo ed ho avuto modo di conoscere un fenomeno che sta aggredendo le famiglie ma riceve poca attenzione dai media e dalle istituzioni ed è in continua crescita. Sull'argomento ho scritto un manuale dal titolo "Porno dipendenza, come uscirne" ad uso di coloro che ne sono vittime e decidono di chiedere aiuto;

  3. Nella pratica clinica spesso mi riferisco a vari Autori i cui libri propongo ai miei pazienti. Ebbene ne ho scritto uno che in qualche modo li riassume, definisce un punto di vista personale sul ruolo del potere e del controllo per la crescita personale e ha per titolo: "Caso e Destino". Il libro riporta anche una decina di casi clinici che aiutano il lettore a "digerire" alcuni passi che potrebbere risultare più ostici. Ma l'intento è quello di informare e di suggerire anche pratiche individuali di autosuggestione per aiutare se stessi.

  4. Mi occupo anche di disturbi di coppia nella misura che essi richiedono una ristrutturazione della relazione a partire da un riesame della comunicazione nella coppia. Per me è importante la seguente massima: “Gli uomini imparano ad amare la persona dalla quale sono attratti e le donne sono sempre più attratte dalla persona che amano”.

  5. Mi occupo inoltre di volontariato:

    1. Corsi per adulti per il CSV;

    2. Corsi per “genitori consapevoli”
    3. Consulente di alcune Associazioni di volontariato e scuole;

    4. Presidente dell' Associazione “Il cerchio di gesso “ che ha sede a Napoli e si occupa di sostegno a separati e divorziati.

  6. Per migliorare la mia pratica e l'efficacia dei miei interventi, oltre ad aggiornare le mie conoscenze cerco di imparare da chi ne sa più di me attraversi corsi e letture specialistiche. Inoltre amo il confronto e lo scambio di esperienze tra colleghi. Attraversi i miei siti stimolo a conoscere con una adeguata e corretta divulgazione delle conoscenze specifiche.

    Ecco i siti:

    www.dottpaolomancino.it

    www.psicologonapoli.it

    www.psicocity.it

    https://www.facebook.com/pages/Contro-la-porno-dipendenza/350752471767774?ref=hl

    https://www.facebook.com/paolo.mancino?ref=hl

    http://www.medicitalia.it/paolomancino

    https://www.linkedin.com/home

    Ricevo presso il mio studio a Napoli, Vomero, Via Consalvo Carelli,7 tel. 328.6293008

    L'interesse per l'ipnosi come strategia specifica contro il disturbo d'ansia (la madre di tutti i disturbi dell'umore) e per innalzare l'autostima, nasce dalla considerazione che i disturbi d'ansia sono particolarmente adatti per l'ipnosi come terapia sia per via del fatto che l'ipnosi, agendo sul sistema parasimpatico provoca un rilassamento generale del soggetto in trance, sia per la natura dissociativa dell'ipnosi.

    Se la persona si pone in modo giusto, cioè in modo da rinunciare ai timori che provengono da una erronea conoscenza dell'ipnosi di perdita del controllo, allora la persona ansiosa che vuole veramente rilassarsi troverà lo stato di trance molto più facilmente raggiungibile e anche più gratificante.

    L'esperienza di trance, una volta provata, sarà in grado di portare a equilibrio lo stato psicosomatico.

    A quanti, da un punto di vista psicodinamico, riconoscono al metodo ipnotico solo una valenza transitoria rispondo con le parole di Erickson: “Presumere che il disadattamento originale debba necessariamente ricomparire in qualche forma significa presumere che un buon apprendimento non abbia peso intrinseco e qualità durature, e che le uniche forze persistenti nella vita siano gli errori”.

La concezione cognitivo-relazionale - a me assai cara - si riferisce proprio a questo nell'idea di Paul Watzlawick:sulla base di una interazione simbolica,? si genera un risultato assolutamente concreto”. Se la nostra psiche è in grado di farci ammalare fisicamente?deve essere possibile usare questo stesso linguaggio mettendolo al servizio della salute.”.

Perciò nella mia personale, costante, ricerca di senso alle azioni umane cerco di fare attenzione anche all'apporto delle discipline orientali.

Con partenza dall'annosa questione del dualismo mente-corpo pratico corsi di training autogeno al fine di alleviare la sofferenza di chi HA MESSO TROPPA DISTANZA TRA IL CORPO E LA SUA PERCEZIONE e. quindi, alla capacità del proprio “sentire”.

Chi più, chi meno, noi viviamo costantemente nella percezione duale della realtà razionale/emotivo, mente/corpo. Bisognerebbe imparare ad assumere una visione veramente olistica della realtà, mentre la vera conoscenza sta solo in parte nell'esperienza dell'agire.

Indirizzo studio Paolo
Lo psicologo non ha ancora pubblicato
informazioni sul suo tariffario.

   Percorsi di crescita

lo psicologo non ha ancora inserito percorsi di crescita...

   Approcci terapeutici

  • Terapia strategica breve