Ilaria Mattioli

Dott.ssa Ilaria  Mattioli  Psicologa Psicoterapeuta albo #03/15996 - Lombardia

  •  BS
    provincia
  •  3
    apprezzamenti

   Descrizione

Il mio lavoro, da impostare CON e PER ogni singolo paziente, si basa su empatia, collaborazione reciproca, fiducia e rispetto. Si tratta di una consulenza orientata al presente, volta a risolvere i problemi attuali senza però trascurare eventi passati significativi con il principale obiettivo di modificare quei pensieri e quegli atteggiamenti che causano emozioni negative e comportamenti disfunzionali. In particolare mi occupo di:

Consulenza psicologica per singoli e coppie: tale tipo di intervento è mirato non solo ad esaminare, affrontare e risolvere momenti o situazioni problematiche, ma anche a promuovere abilità di ascolto, di comunicazione assertiva, di problem solving e di resilienza al fine di condurre il paziente ad essere il principale artefice del proprio miglioramento.

Consulenza psicologica per bambini ed adolescenti: Anche se spesso i problemi dei piccoli possono essere risolti mediante la sola consulenza i genitori, a volte ciò non è sufficiente ed è invece richiesto un intervento destinato a loro. Tale intervento consiste nella strutturazione di un percorso ad hoc, attraverso l'uso di giochi, pupazzi, racconti, disegni e schede, sempre in stretta collaborazione con i genitori, che si articola in 3 fasi fondamentali: 1) Creazione di un rapporto con i bambini o i ragazzi al fine di conoscerli, familiarizzare con loro e conquistarsi la loro fiducia; 2) Raccolta di informazioni: attraverso vari strumenti si individuano le caratteristiche comportamentali, emotive e cognitive dei giorvani pazienti; 3) Trattamento: consiste nel definire gli obiettivi da raggiungere e delle procedure da utilizzare in funzione dell'età, delle problematiche e delle risorse di ogni singolo bambino.

Gruppi di parola per genitori in fase di separazione, separati o divorziati: percorso strutturato in 6 incontri da 2 ore ciascuno. Si rivolge a tutte quelle mamme e quei papà che hanno bisogno di un aiuto concreto, forte e tangibile nell'affrontare la difficile fase della separazione. Nel gruppo, al quale parteciperà un solo genitore alla volta, sarà possibile: esprimere i propri vissuti, emozioni ed esperienze, scambiarsi informazioni e porre domande, riflettere insieme sui bisogni dei figli confrontandosi con persone che stanno vivendo un'esperienza analoga.

Supporto alla genitorialità: intervento psicologico di accompagnamento per mamme e papà che, per motivi diversi, vivono delle difficoltà legate al proprio ruolo genitoriale. Tale supporto mira a comprendere i propri stili educativi, le proprie abilità comunicative e le eventuali problematiche dei figli al fine di potenziare la relazione con gli stessi. Sono previsti anche interventi rivolti a coniugi in fase di separazione o già separati che necessitino di raggiungere un'intesa comune e di essere guidati nella gestione di tutte le problematiche, educative e non, legate ai figli.

Mindfulness: questa tecnica consente di "allenare la mente" a focalizzare la nostra attenzione sul momento presente. I processi di mindfulness ci insegnano le abilità psicologiche per gestire efficacemente i nostri pensieri e sentimenti dolorosi, in modo che possano avere molto meno impatto sulla nostra vita.

Training autogeno: consiste in una serie di esercizi di "concentrazione psichica passiva" che aiutano la persona a raggiungere uno stato soggettivo di benessere fisico e mentale. Ciò avviene attraverso la modificazione di alcuni parametri fisiologici necessari per fronteggiare le situazioni di stress, di tensione, di ansia e problemi di insonnia.

Rilassamento muscolare progressivo di Jacobson: metodo basato sull'apprendimento della decontrazione muscolare volontaria al fine di migliorare le abilità di controllo dell'ansia e della "tensione nervosa".

Indirizzo studio Ilaria
   50  € in studio a partire da

   Percorsi di crescita

  • Genitori e figli

   Approcci terapeutici

  • Terapia cognitivo comportamentale
Ciò che é necessario è imparare daccapo, osservare e scoprire da soli, il significato della completezza. David Bohm