Maria Elisa Maiolo

Dott.ssa Maria Elisa  Maiolo  Psicologa albo #2749 - Abruzzo

  •  CH
    provincia
  •  1
    apprezzamenti

   Descrizione

  pdf

Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo, Formatrice, Consulente e Dottore di Ricerca nell’ambito della Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni

Mi laureo in Psicologia nel febbraio 2010 ed espleto il mio tirocinio professionalizzante in ricerca e selezione del personale presso una società di Consulenza di Direzione di Milano. Vinco due concorsi di Dottorato (Università Cattolica di Milano, senza borsa, e Università di Chieti, con borsa): frequenterò, dal 2011 al 2013, il PhD presso l’Università di Chieti, occupandomi dell’adattamento italiano della scala di misura della Percezione di Occupabilità (Self-Perceived Employability Scale, Rothwell et al., 2008) e dell’Incidenza del Fattore umano nell’accadimento degli infortuni sul lavoro

Mi appassiono, da una parte, all’ambito dell’orientamento scolastico e dell’alternanza scuola-lavoro, e, dall'altra parte, all’ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, avviando contestualmente la mia attività come libera professionista inizialmente in questi due contesti. 

Attualmente sono borsista di ricerca presso l’Università di Pavia, dove mi occupo di “Rischi psicosociali e benessere organizzativo”. Precedentemente, presso l’Università di Chieti, mi sono occupata di Employability, transizioni verso il mondo del lavoro, overeducation, capitale umano, job insecurity, Stress Lavoro-Correlato, comunicazione, cinismo organizzativo, commitment, soddisfazione lavorativa, contesti e comportamenti organizzativi e di consumo, e di World Class Manufacturing e fiducia organizzativa per la ricerca “Le persone e la fabbrica” di Fim-Cisl negli stabilimenti FCA Italia, pubblicata nell’omonimo volume da GueriniNEXT. 

Ho insegnato Comunicazione d’impresa presso l’Università “Milano-Bicocca”, “Psicologia del Disagio organizzativo ed occupazionale”, “Psicologia del lavoro (EPG)” e “Psicologia delle Organizzazioni (EPG)” presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti. 

Ho partecipato come relatore a numerosi Congressi Nazionali e Internazionali, e sono autrice di diverse pubblicazioni nazionali e internazionali, di capitoli di libri e di working paper, su employability, fiducia organizzativa, cinismo organizzativo e insicurezza lavorativa. e Sistemi Organizzativi Lean. 

Nell’ambito dell’orientamento ho esperienza come vocational e career counselor in diversi progetti, prevalentemente nelle scuole (p.es. FIxO, Comunità Inclusiva, Scuole aperte e inclusive, Alternanza Scuola-Lavoro). 

Svolgo consulenza organizzativa per le aziende, fornendo servizi nell’ambito della gestione e sviluppo delle Risorse umane (valutazione del Rischio Stress lavoro-correlato in ottemperanza al D. Lgs. 81/08, realizzazione di strumenti ad hoc per la misura di comportamenti organizzativi, tratti di personalità, costrutti psicologici, etc.), della ricerca, selezione e valutazione del personale (anche attraverso l’uso di strumenti psicologici come test, questionari, batterie complesse), della percezione del rischio e della formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro. 

Sono membro del Direttivo e Responsabile della Comunicazione per le Associazioni AIDP (Associazione Italiana per la Direzione del Personale) e CreaLavoroGiovani (Associazione di Promozione Sociale). Sono membro della Associazione Italiana di Psicologia (AIP - Sez. Psicologia per le Organizzazioni), della Società Italiana per l’Orientamento (SIO), dell’Editorial Board del Universal Journal of Educational Research (Horizon Research Publishing Corporation), Associate Editor per il Volume 19, Issue 3 de “The International Journal of Learning in Higher Education” (CommonGround Publisher), e Reviewer per Personnel Review (Emerald).

Indirizzo studio Maria Elisa
Lo psicologo non ha ancora pubblicato
informazioni sul suo tariffario.

   Percorsi di crescita

  • Coaching aziendale

   Approcci terapeutici

lo psicologo non ha ancora inserito approcci terapeutici...
"Credo che ognuno di noi possa vincere la paura facendo le cose che ha paura di fare". Eleanor Roosevelt