Chiara Comi

Dott.ssa Chiara  Comi  Psicologa Psicoterapeuta albo #18152 - Lombardia

  •  LC
    provincia
  •  3
    apprezzamenti

   Descrizione

Psicologo iscritto all'ordine degli psicologi della Lombardia (n. 18152)
Psicoterapeuta Sistemico - Relazionale
Dottore di ricerca
Esperto in Psicologia Clinica Sanitaria

Mi sono laureata con lode in Psicologia Clinica all'Università degli Studi di Bergamo, dove ho conseguito anche il titolo di Dottore di Ricerca (PhD) in Formazione della Persona e Mercato del lavoro con una tesi sulla Terapia di coppia e la terapia sistemico-relazionale. Sono specializzata in Psicoterapia Sistemico-Relazionale.

In questi anni ho prestato servizio in qualità di psicologo e ricercatore al Consultorio Familiare di Cernusco Lombardone dell'ASST di Lecco e l'European Institute of Sistemic-relational therapies di Milano. Attualmente collaboro con l'IRCCS E. Medea di Bosisio Parini, la Casa di Cura Habilita di Osio Sotto, l'Azienda Speciale Rete Salute e il Centro di Aiuto alla Vita di Merate. In ambito accademico ho lavorato per la cattedra di Psicopatologia e Psicologia Clinica dell'Università di Bergamo e ora con quella di Psicologia clinica di comunità dell'Università degli studi di Milano-Bicocca.

Negli ultimi anni ho conseguito un Master in Psicologia Clinica Sanitaria presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano che mi ha permesso di approfondire il trattamento delle patologie alimentari (anoressia, bulimia ed obesità).

A chi si rivolge il servizio:

  1. Individui: in alcuni momenti della propria storia di vita ci si può trovare di fronte a difficoltà, problemi e momenti in cui prendere delle decisioni, fare un passo in avanti diventa una storia impossibile, quasi proibita.
  2. Coppie: a volte le difficoltà nascono all'interno della coppia, dove i conflitti, le incomprensioni possono diventare un muro di silenzi e rivendicazioni
  3. Famiglie: la vita all'interno del sistema familiare può essere scossa da eventi (lutti, perdite di lavoro, malattie) che ne destabilizzano l'equilibrio.

Nel corso di queste esperienze può essere utile rivolgersi ad uno psicologo.

Per quali problemi?

  • Conflitti familiari
  • Conflitti e difficoltà nella coppia
  • Difficoltà legate all'infanzia e all'adolescenza
  • Supporto psicopedagogico
  • Supporto e sostegno alla genitorialità
  • Supporto e sostegno alla maternità
  • Disturbi d'ansia
  • Disturbi depressivi
  • Distrurbi psicosomatici
  • Disturbi ossessivo-compulsivi
  • Disturbi alimentari
  • Dipendenze
  • Disturbi di personalità

Come lavoro?

L'incontro con i pazienti inizia con un contatto telefonico che ha come obiettivo una prima esplorazione della situazione e della richiesta di aiuto. Durante la telefonata sarà concordato un appuntamento presso il Centro.

Il primo incontro è finalizzato alla conoscenza reciproca, all'approfondimento delle difficoltà per le quali vi siete rivolti e alla scelta di quale tipologia d'intervento sarà più efficace per il problema presentato (colloqui individuali, familiari, di coppia). Seguiranno degli incontri di consultazione (due-quattro sedute) al termine delle quali si cercherà di inquadrare il problema da voi avanzato e di proporre la modalità d'intervento più adatta alla situazione.

Al termine di questa fase si valutarà insieme l'inizio di un percorso volto alla risoluzione della situazione di disagio. Si prevede generalmente un incontro settimanale/ogni quindici giorni e gli interventi hanno la carattereristica di avere una durata limitata nel tempo.

Indirizzo studio Chiara
Lo psicologo non ha ancora pubblicato
informazioni sul suo tariffario.

   Percorsi di crescita

  • Genitori e figli

   Approcci terapeutici

  • Terapia sistemico relazionale
"Il fine della psicologia è darci un'idea completamente diversa delle cose che conosciamo meglio..."Paul Valery