maresa94 domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 24/12/2014

Milano

Tanto amore ma problemi a letto

Buongiorno dottore, ho 21 anni e sto col mio ragazzo da 3 anni. Entrambi siamo alla prima esperienza sessuale. Il mio problema è che nonostante lo ami tanto e voglia formare una famiglia con lui appena si potrà, il sesso con lui non mi ha mai soddisfatto. Usiamo i preservativi perché ho problemi con i farmaci anticoncezionali, ma io ho sempre paura che qualcosa vada storto (causa precedenti rotture del profilattico), così la mia eccitazione svanisce prima ancora di cominciare. A volte finiamo persino per litigare durante il sesso, perché a lui piace in certi modi e a me no, perché appunto non sento niente. La domanda: è giusto rimanere con un ragazzo che si ama ma che si sa già in partenza che non ti soddisferà mai sessualmente, o, data la mia giovane età, trovare un amore in cui l'elemento sesso sia soddisfacente? Il fatto poi che lui sia l'unico uomo con cui abbia avuto rapporti non aiuta, perché non ho un termine di paragone. Non capisco se sia una cosa normale o se ci sia qualcosa che non vada in me. Grazie per la sua attenzione, arrivederci.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 02/01/2015 - 17:07

Gentile ragazza,

il sesso nel rapporto di coppia non è "tutto", ma è un aspetto importantissimo e deve essere presente, insieme ad altri "ingredienti", come elemento positivo che rafforza il legame e favorisce l'intimità.

Le problematiche di cui parla potrebbero essere legate a specifiche dinamiche della relazione o anche alla sua storia personale e familiare.
Da quel che scrive, mi è parso che sia lei a darsi delle censure, è così?

Un caro saluto

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 28/12/2014 - 20:53

Cara utente, il sesso è sicuramente una parte importante dea relazione ma non è l unica di cui dover tenere conto. Come ti fa sentire questo ragazzo? Ti rende felice? Ci sono altri problemi?
Per il problema più strettamente legato al sesso ti consiglierei di contattare un sessuologo clinico , anche insieme al tuo ragazzo, che sarà sicuramente in grado di aiutarvi a trovare una soluzione per il vostro rapporto.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com