Carla domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/12/2015

Roma

Non capire un uomo

Buonasera, sono Carla, ho 36 anni e scrivo perchè avrei bisogno di una risposta. Quest'estate ho conosciuto un avvocato di 48 anni, single, senza figli e senza matrimoni alle spalle, insomma perfetto. Dopo le prime uscite si è dimostrato una persona estremamente brillante ed affascinante e mi ha subito conquistata. La prima volta che ho messo piede a casa sua vedo alle pareti, almeno 4 gigantografie di una donna e, dopo molta insistenza, mi dice che era la sua ex fidanzata, morta 4 anni fa credo di cancro, e che dovevano sposarsi. Già da allora avrei dovuto capire molte cose...cmq la storia va avanti 2 mesi e mezzo, poi lui inizia a sparire e, quando gli chiedo spiegazioni, mi dice che non è pronto per una storia seria, che è bloccato e che non riesce a darmi di più. Nel frattempo scopro che in questi mesi si sentiva in chat, quelle per incontri, con tantissime altre donne, e che probabilmente le aveva anche conosciute di persona. Ora la nostra storia è finita, lui è sparito con un messaggio, ma sta dalla mattina alla sera a scrivere a sconosciute, senza magari concludere neanche nulla. L'ho giustificato in tutti i modi, ho cercato di capire che era ancora addolorato per la sua perdita e che quindi preferiva i rapporti virtuali a quelli veri, perchè non comportano alcuna fatica, ma ora mi viene da pensare che tutta questa storia sia solo un alibi perchè semplicemente vuole vivere in questo modo superficiale, e ha paura di affrontare i suoi problemi. Vorrei un consiglio perchè purtroppo mi sono innamorata. Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 13/12/2015 - 10:37

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentilissima,

vuole un consiglio per riconquistarlo? L'errore che commettono molte donne è quello di sprecare tempo ed energie per cercare di capire un uomo, per trovare la dietrologia della sua condotta e credere di poterlo cambiare semplicemente con il loro amore mentre invece sarebbe più sano prendere una persona così com'è o, come nel suo caso, lasciarla andare al suo destino.
Si ricordi che in amore non può esserci accanimento...

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta Napoli Soccavo , Melito, Pompei, San Giuseppe Vesuviano
Terapia individuale e terapia di coppia
www.psicodialogando.com