Io  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/04/2019

Bari

Vuole lasciarmi, come recuperare il rapporto?

Ho quasi 37 anni e dopo 15 anni il mio fidanzato vuole lasciarmi perché sente che non sono autonoma e che la relazione dipende da lui. Ho u lavoro come segretaria che mi pace molto non guadagno tantissimo ma mi soddisfa. Ho la patente ma non guido quindi si ci vediamo solo se può lui perché abitiamo in città diverse ad un quarto d'ora di strada cmq. Il problema è che io non voglio lasciarlo sto malissimo e sto facendo strani pensieri sulla vita sono depressa, non voglio far soffrire la mia famiglia. Ho paura di non riuscire a recuperare il rapporto. Voglio dimostrargli che posso cambiare ma dice che non mi crede più. Aiutatemi come posso dimostrarglielo?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 07/04/2019 - 22:14

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Io,
Da ciò che narra, posso ipotizzare che il suo fidanzato desideri dare una svolta alla vostra relazione e che chieda il suo contributo in questo.
Ma di quale cambiamento si tratta? Ha avuto modo di confrontarsi con lui su questo?
Come mai ora, lui non è più in grado di tollerare caratteristiche e/o limiti ("non sono autonoma") che hanno contraddistinto da sempre lei e anche la vostra relazione?
La prima cosa che può fare è proprio avvicinarsi a lui e cercare di capire come mai la vostra relazione non sia più soddisfacente per lui, cosa desideri per il vostro futuro insieme, se ha progetti.
Avete progetti di vita condivisi?
Infine, che significa: "strani pensieri sulla vita, sono depressa"?
Come si sente, al di là delle difficoltà con il suo fidanzato?
Che ruolo svolge questa relazione nella sua vita? E cosa teme possa accaderle qualora non riuscisse a "recuperare il rapporto"?
Ci pensi.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).