Cassandra  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 11/06/2021

Lucca

Psicologo o psicoterapeuta?

Buongiorno,
Mi sono decisa a ritornare in terapia e sto valutando da chi andare. In precedenza ( 4 anni fa) sono stata da una psicologa con cui mi sono trovata bene, però mi è venuto il dubbio se questa volta mi dovrei rivolgere ad un altro specialista.
Ho provato a mettere per scritto ciò che sento e quello di cui vorrei parlare, e mi sembra che siano cose legate a il mio modo di essere, come mi relaziono e non so se sia qualcosa di più profondo; quindi stavo cercando di capire se dovrei rivolgermi ad uno psicoterapeuta.
È il caso di provare a rivolgermi alla psicologa da cui mi ero rivolta la volta scorsa, e magari può essere lei a dirmi se sono cose che può affrontare benissimo uno psicologo o direttamente rivolgermi ad uno psicoterapeuta?
Vorrei precisare che questa volta i motivi sono diversi, rispetto alla volta scorsa, per cui mi rivolgo ad uno specialista.
Grazie in anticipo e spero di essere stata chiara e non troppo vaga!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 11/06/2021 - 15:38

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Cassandra,
La decisione di rivolgersi ad uno psicologo oppure ad uno psicologo che sia anche psicoterapeuta, dipende dal tipo di lavoro che desidera intraprendere su di lei.
Ossia: lo psicologo è abilitato a svolgere consulenza psicologica e un primo inquadramento diagnostico del caso, se somministra test psicologici.
Mentre lo psicologo specializzato in psicoterapia può, dopo aver svolto consulenza e diagnosi, impostare un intervento terapeutico che aiuti la persona a risolvere il suo disagio.
Quindi, lo psicologo psicoterapeuta può curare, lo psicologo non è abilitato a farlo.
Detto ciò, se si fida della sua precedente psicologa, può valutare la possibilità di rivolgersi comunque a lei per una consulenza o per farsi indicare uno psicoterapeuta, qualora lei stessa non fosse abilitata all'esercizio della psicoterapia.
Ad ogni modo, spero che risolva la sua situazione.
In caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).