touch4web domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 31/08/2015

Monza e Brianza

Suocera depressa

salve a tutti...ho un problema secondo me grosso a cui non riesco a dare una soluzione.
Mi sono sposata a maggio 2013 con un ragazzo del sud figlio unico con madre vedova che vive ancora al sud mentre noi siamo in Lombardia. C'è da premettere che la madre è sempre stata un tipo molto egoista non tanto con me ma soprattutto con il figlio. Purtroppo esattamente 1 anno dopo il matrimonio lei si è ammalata di depressione, da agosto dello scorso anno ad aprile di quest'anno è venuta a vivere con noi finchè non abbiamo visto che si era ripresa il giusto e abbiamo deciso di riportarla a casa sotto la supervisione di suo fratello (anche lui solo) e una signora. dopo 2 mesi ha pensato bene di prendersi 14 pastiglie a detta sua per dormire pensando che al risveglio sarebbe stata meglio. E' stata con noi ancora tutto il mese di luglio e insieme siamo andati in vacanza ad agosto al suo paese.
Ora, la dottoressa che ce l'ha in cura ha detto che la sua è una forma di depressione dovuta al fatto non accetta la nuova situazione= matrimonio e si sente spogliata delle responsabilità. Quando stiamo insieme si nota propria che lei la mia presenza la esclude totalmente, pur facendo la "lecchina" (permettetemi il termine) nei miei confronti, non accetta per niente che io possa prendermi cura di suo figlio. C'è un 'altra cosa da specificare, lei è vedova dal 2006 e il figlio va e viene da qui dal 2009 quindi non è che si è sposato e l'ha lasciata da sola e lui anche quando studiava all'università andava e veniva da casa. Mio marito adesso l'ha lasciata a casa sotto la supervisione di una signora ma ogni tanto mi dice "se mamma non si riprende perché vuole stare con me è giusto che io la faccia stare con me" secondo voi è giusto? dice sempre che lui vuole che la mamma guarisca...se davvero lei sta male perché si è sposato è giusto che lui la voglia far guarire facendola stare con noi? Per fare qualcuno mi dia qualche consiglio perché non so più come devo comportarmi!!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 08/09/2015 - 11:48

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentilissima,

è difficile esprimersi in merito ad una situazione così complessa: se sua suocera corre il rischio di commettere un'imprudenza, può anche essere utile ospitarla fino a che non si riprenda. Se poi il suo malessere dovesse essere legato alla paura di perdere anche il figlio, allora il discorso cambia.

Le suggerisco di consultare uno psicoterapeuta sistemico-relazionale de visu, che ha le competenze e gli strumenti per poter intervenire efficacemente su una problematica familiare come quella da lei descritta.

Resto a disposizione
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale e terapia di coppia a Napoli Soccavo, Pompei, San Giuseppe Vesuviano (NA)
www.psicodialogando.com