greenday89 domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 12/05/2015

Genova

Difficoltà di concentrazione

Buonasera!Vi scrivo perché non riesco più a far fronte ai miei malesseri da sola.Sono una ragazza di25 anni e studio giurisprudenza.sono fuoricorso da 1 anno e mezzo.Una volta entrata fuoricorso la mia ansia é aumentata terribilmente trasformandosi in vera e propria paura,non riesco più a studiare,ho dei deficit pazzeschi di concentrazione,di memoria e faccio orari sballati andando a dormire tardissimo per studiare e svegliandomi tardi al mattino.lo studio non mi rende proprio nonostante il mio desiderio più grande sia raggiungere questa benedetta laurea,ma mi sembra sempre più lontana.ho fatto25 esami e me ne mancano ancora 10purtroppo,i quali stanno diventando degli scogli insormontabili..sono sempre ansiosa e stressata,tanto che questo mi ha fatta diventare anche tanto ipocondriaca in quanto forse ricerco cause patologiche al mio malessere.ho spesso mal di testa ma l'EEG é risultato nella norma,soffro di cervicale e per questo farò dei massaggi specifici con l'aiuto del fisiatra..inoltre a volte soffro di apnee notturne..così spulcio in continuazione internet per inquadrare i miei sintomi e non faccio altro che ansiarmi ulteriormente.Mi scuso per essermi dilungata e vi ringrazio della cortese attenzione.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 19/05/2015 - 20:34

Gentile ragazza,

non ci ha dato alcun informazione sulla sua vita sociale, relazionale, familiare. Crede che il suo malessere sia circoscritto e legato solo al percorso di studi?
Il suggerimento che posso darle è di rivolgersi ad uno psicoterapeuta della sua città per un consulto.

Resto a disposizione
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale, di coppia, familiare
Pompei - San Giuseppe Vesuviano - Napoli Soccavo
Bari
www.psicodialogando.com

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 17/05/2015 - 14:35

Cara Utente,
le autodiagnosi - a mio parere- sono sempre molto pericolose e lo sono ancor di più nei casi in cui vi è una forte componente ansiosa.
Bloccarsi nello studio alla tua età e soffrirne non è di per sé inconcepibile ma viste le ripercussioni sul tuo stile di vita e le lamentele fisiche ti consiglierei vivamente di valutare l'ipotesi di intraprendere un percorso personale con uno specialista nella tua città.
Gli stati ansiosi non vanno mai sottovalutati ma vanno inquadrati per poter comprendere la loro causa, la loro natura e - successivamente- per imparare a gestirli e a superarli.
Ti faccio un grande in bocca al lupo,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com
https://www.facebook.com/dottoressavalentinamossa