domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/08/2017

Ogliastra

Problemi di coppia

buonasera ,
salve io mi chiamo m. ho trentacinque anni e sono una mamma di tre figli, uno di sedici anni, una di quattordici e uno di sei, mio marito ne ha 57 di anni e vorrei esporvi il mio problema.
diversi anni fa ero una persona molto dolce e saggia, non me la prendevo con nessuno per nessun motivo, il rapporto con mio marito era roseo, insomma ci trovavamo bene, abbiamo vissuto momenti difficili insieme di povertà, ma insieme gli abbiamo superati fin quando nel mese di aprile vidi mio marito salutare una signora con sua figlia, queste due donne abitano da anni davanti al mio palazzo e comunque non ci ho mai parlato con loro, anche perché, il figlio di questa signora una volta senza alcun motivo ha picchiato mio figlio davanti le scuole medie e io non me la sono presa male, anzi, ho detto a mio figlio di provare a dimenticare il tutto e poter andare avanti, ma da quel giorno io ho iniziato ad odiare sia il figlio che la figlia e la madre.
mentre loro salutavano mio marito, la cosa che mi ha fatto arrabbiare ancora di più è il fatto che anche mio marito le ha salutate, nonostante avessero fatto del male a mio figlio e pensa che non sono mai venuti a chiederci scusa dell'accaduto.
dopo quel giorno, cercai di dimenticarmi l'accaduto, solamente che mio marito andava spesso alla finestra del bagno o della camera da letto e guardava il loro balcone, una volta infatti, quando andai al balcone vidi la figlia sorridere alla finestra della camera da letto e vidi mio marito che la stava guardando, in quel momento non ci ho più visto e mi sono messa ad urlare.
io devo dire che odio quella famiglia, perché nonostante avessero fatto male a mio figlio, ora la loro figlia vuole anche mio marito.
il vero problema è che anche mio marito ultimamente si è come montato la testa, ha iniziato a voler altre donne e non me, per strada guarda d continuo il sedere di altre donne e non rispetta nemmeno me che sono sua moglie.
continuo a pensarci di continuo, quel giorno in cui le ha salutate e i vari momenti in cui andava alla finestra a guardarle, loro non hanno mai salutato me, e vogliono salutare solo mio marito.
ho cercato molte volte di parlargli, ma la situazione sta degenerando, i miei figli ci vedono spesso litigare, mi ha messo anche le mani addosso, e ogni santa volta che mi metto a parlare con lui di questo argomento, per poter risolvere la situazione, prende ed esce fuori di casa, io ho tentato anche molte volte il suicidio, solamente che i miei figli non me lo lasciano fare, spesso vado a fare anche la doccia molte volte al giorno, è come se l'acqua calda della doccia fosse una persona che mi regala affetto.
insomma dopo quasi diciotto anni di matrimonio io non piaccio più a mio marito, guarda le altre donne e poi sento che gli piace la figlia di quella che lo ha salutato quella volta.
non voglio far soffrire i miei figli, ho un figlio che a settembre dovrà fare la quarta scienze applicate e mia figlia che gli manca un mese per fare l'esame di matematica per la prova debito, però spesso sta male a vedermi così e non le viene voglia di studiare e il figlioletto più piccolo che a settembre entrerà alle elementari.
io non riesco più a stare bene con lui, però se va via lui di casa, la lascerò anche io, insomma non riesco a vedere una soluzione, non posso vivere senza di lui e non voglio che lui vada con altre donne soprattutto lei.
insomma, che posso fare?
non ce la faccio davvero più.
spero in una risposta, cordiali saluti.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Fuart Inserita il 25/08/2017 - 14:15

Cerchi di trovare se stessa in questi intrecci che non le fanno bene, cerchi di riscoprire il suo vero desiderio: cosa mi fa star bene? Quali scelte farebbero star bene me e di conseguenza ai miei figli? A volte una delle tante strade possibili per uscire da questo tipo di situazioni è pensare al proprio benessere, che può essere anche nel dire basta a certe situazioni. Lei ovviamente dovrà trovare la Sua strada che potrà cercare attraverso l'aiuto di un professionista.
Cordialmente
Serena Fuart