Genexxxx domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/01/2015

Catania

Lui si sente anche con un'altra. Non so cosa fare.

Salve.Non so piu a chi rivolgermi e come agire in merito alla situazione che vi sintetizzeró.Premettendo che nelle relazioni con l altro sesso sono una persona molto chiusa,non mi apro molto facilment.É da 1 anno che mi vedo con un ragazzo.La storia non é mai stata costante.Ogni 2 mesi lui scompariva e ritornava con la motivazione che non mi capisce perche non mi apro.In estete siamo arrivati ad un punto in cui stavamo benissimo insieme, mi ha fatto conoscere alcuni elementi importanti della sua famiglia , i suoi amici piu intimi e ha cercato di coinvelgermi nella sua vita.Ci siamo anche dichiarati dicendoci di amarci.Ha avuto l idea di fare una vacanza insieme ma poco prima di partire ci ha ripensato e ci siamo allontanati per qualche mesetto.In questi mesi lui ha avuto una frequentazione con un'altra ragazza e da 1 mese circa con lei sono in freddo.In queste feste lui mi ha ricercata e in particolare nel periodo di capodanno,periodo nel quale lui era in vacanza all estero.Mi scriveva quasi ogni giorno dicendomi che mi pensava , che vorrebbe fare un viaggio con me e di vederci al suo ritorno.Ci siamo visti qualche sera fa.Mi ha detto che non ho mai capito che in tutto questo tempo lui voleva qualcosa in piú da me quando io invece non mi lascio andare mai e non mi faccio conoscere (cosa vera).Ha affermato che vuole conoscere la vera me e mi ha fatto capire che vorrebbe costruire qualcosa insieme e che si sente solo.Ieri mi ha riscritto per vederci ma sono venuta a sapere da voci certe che lui ieri ha cercato sia me che la ragazza con cui si é visto prima.Adesso come comportarmi.Vorrei portarlo a scegliere me con la mossa giusta e non so se questa sia scomparire o parlargliene.Voglio sapere se lui stia giocando.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Agnese Tiziana Magno Inserita il 18/01/2015 - 09:52

Gentile Genexxxx, decidere se rivederlo oppure no dipende solo da lei, da ciò che realmente desidera. Nessuno può dirle quale sia la cosa giusta da fare. Il punto, in realtà, non è tanto questo, quanto la necessità per lei di crescere a livello personale ed emotivo. Il fatto che lei sia così chiusa non le crea difficoltà solo con questo ragazzo, ma nei rapporti umani in genere. Provi a chiedere aiuto ad un collega della sua zona. Sono certa che le cose per lei miglioreranno e, di riflesso, miglioreranno anche i rapporti con gli altri.