elisa domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/04/2017

Belluno

Matrimonio in crisi

Salve, ho 34 anni, mio marito 37 e un bimbo meraviglioso si quasi 2 anni.
Stiamo insieme da 11 anni conviviamo da 6 (di cui 5 di matrimonio).
Il ns. matrimonio è in crisi, litighiamo tanto, per tutto.... soprattutto dopo la nascita del bimbo.
Mio marito quando esce con gli amici (raramente per carità, 1 max 2 volte al mese) o quando c'è una cena o un pranzo in comitiva alza un po' il gomito.
io lo odio in queste circostanze....ho paura anche perché nella sua famiglia (nonno e uno zio sono alcolizzati.) secondo me anche la madre a volte beve... La cosa più preoccupante però è che è spesso nervoso, controlla poco gli scatti di ira, e mi dice che sono io che lo snervo... che lo porto all'esasperazione, forse sono un po' pesante su alcune cose ma sono piena di mille paure.... paure che episodi occasionali (il bere di più) diventino routine, paura che ns figlio abbia un cattivo esempio.
A volte lo detesto... come posso fargli capire che sta rovinando la ns. famiglia con atteggiamenti sbagliati e con aggressività gratuita?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Maria Benedetta Atti Inserita il 26/04/2017 - 14:28

Zola Predosa
|

Buona sera Elisa, comprendo il suo timore e le sue preoccupazioni. Il passaggio alla genitorialità è un momento delicato che va inevitabilmente a scombussolare le abitudini e le dinamiche di coppia che devono riassestarsi trovando un nuovo equilibrio; parlando invece del punto di vista individuale riporta ognuno in contatto con le proprie dinamiche familiari vissute da figli e con i modelli genitoriali che si hanno avuto. Da quanto ha raccontato posso immaginare che nella famiglia di suo marito si siano verificate situazioni complesse e lui potrebbe essere in contatto con esse proprio in questo momento della sua vita.
Il mio consiglio è quello di rivolgervi ad uno Psicoterapeuta Familiare Relazionale che possa aiutarvi a capire cosa sta accadendo e ritrovare la serenità.
Se posso esserle di ulteriore aiuto sono a disposizione.
Dott.ssa Atti Maria Benedetta