bigCat domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 18/11/2016

Ansia nel rapporto

buonasera,
È passato un anno da poco dall'inizio di questa relazione ed è la prima volta che provo un sentimento così forte verso un uomo. Lui ha dodici anni più di me, io ne ho venti. Sono molto ansiosa e paranoica di mio e purtroppo questo mi crea disagio nella coppia. Ha molta più esperienza di me e credo abbia avuto molte donne. Da poco ho scoperto alcuni vecchi suoi messaggi, prima che ci conoscessimo ma mi hanno fatto stare molto male, perché scriveva a molte ragazze, pur non conoscendole, cose davvero molto sconce e loro lo rifiutavano o non rispondevano. Era iscritto a un sito di incontri dove si vede con molte ragazze in cam tra cui una che mi ha presentato. Mi cre disagio quando usciamo la sera perché guarda sempre le altre ragazze con sguardi che a me non ha mai fatto. Io ne ho parlato con lui spiegandogli che mi dava fastidio e lo trovavo poco rispettoso nei miei confronti ma lui ha sempre negato e mi ha accusato di essere troppo gelosa nonostante io apparte questo non abbia mai mostrato possessività. Mi fa davvero male quando fa così è ho perso tutta la mia autostima nonostante i ragazzi ci provano e mi fanno i complimenti. A me non fa quasi mai apprezzamenti e la testa alle volte mi porta a pensare che mentre facciamo l'amore o che durante la giornata pensi ad altre donne che siano meglio e più belle di me. Non riesco a trovare più la fiducia in me stessa, anche se lui dice che mi ama e che pensa di essere fortunato a stare con me non riesco a credergli. Mi distrugge tutto ciò perché non riesco a vivere a pieno questa relazione, per me importante. Mi coccola poco e ultimamente mi desidera di meno. Per non parlare di quando sono stata dalla famiglia per alcuni giorni è andato su video fetish, di cui a me non ha mai detto che aveva questa "perversione". Sto davvero male, non riesco a guardarlo in faccia soppratutto quando guarda le altre donne mi fa schifo e non poco. Fino a pochi mesi fa che non lavoravo me la vivevo molto peggio, avevo attacchi d'ansia e una sera mi sono sentita mancare per il nervoso che avevo dentro. Ditemi cosa fare per favore

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Shara Mancini Inserita il 20/11/2016 - 20:22

Gentile ragazza,
al di là del comportamento del tuo fidanzato, potrebbe essere utile fare alcune riflessioni su di te. La gelosia retroattiva è un aspetto che dovresti approfondire e cercare di controllare perché rischia di essere distruttivo, infatti, chiedere dettagli e farsi raccontare eventi passati o indagare, non apporta nulla di utile alla vostra relazione ma evidenzia soltanto una tua insicurezza di fondo e la mancanza di fiducia nei confronti del tuo fidanzato.
Scrivi che non ti senti apprezzata, né felice in questa storia e a volte sperimenti un senso di disgusto nei confronti di quest’uomo che percepisci come carente nel fornirti le cure, le attenzioni e la sicurezza di cui hai bisogno, tuttavia, sembri risoluta a continuare una relazione che così com'è non sta funzionando bene. Tutto ciò sembra rimandare ancora alla tua insicurezza, dunque, all'ansia (piuttosto che alla paranoia), a questo proposito forse dovresti chiederti come mai hai scelto un uomo più grande di te invece di un coetaneo e capire se cercavi in questo tipo di partner qualcosa che invece non hai trovato.
Sarebbe interessante sapere se ti sentivi così gelosa e ansiosa anche in altre relazioni passate o se sono una caratteristica di questa relazione.
Se non riesci a gestire il tuo malessere, lavorare con uno psicologo sull'autostima e sui pensieri disfunzionali che fai quando ti senti insicura, potrà giovarti nella percezione di te stessa e nel rapporto con gli altri.
Tieni però conto che se il tuo partner ha un passato che non riesci a digerire e atteggiamenti che ritieni irrispettosi e carenti nei tuoi confronti, difficilmente potrai cambiarli.

Dott.ssa Shara Mancini, Psicologa