marina astrid domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 25/09/2016

Catania

Non capisco se mi ama oppure è ossessione

Buona sera,
Circa 3 anni fa ho conosciuto un ragazzo che si è subito innamorato di me ed ha accettato di vedermi anche senza alcun impegno da parte mia il che includeva che io vedessi altra gente mentre stavo con lui..questo è durato un anno.. Un giorno mi rendo conto che comincia a mancarmi quando non lo sento e comincio ad essere troppo gelosa,ho capito che provavo qualcosa in più e abbiamo deciso di iniziare una storia seria. In questi due anni abbiamo litigato molto, quasi ogni giorno, lui è molto nervoso perchè non riesce a trovare lavoro e i suoi genitori sono molto assenti e quelle poche volte che parlano, lo provocano e litigano. Nonostante ciò io sono molto innamorata di lui, non immagino il mio futuro senza la sua presenza e lo vedo in tutti i miei progetti e mi perdo nei suoi occhi. Il problema sorge proprio durante i nostri litigi, quelli più "accesi" . Lui inizia ad insultarmi pesantemente, dice che non accetto il fatto di essere una p***na e per questo scarico le colpe a lui, questa è la parola più dolce che usa. Di solito utilizza termini molto pesanti conditi con esempi molto volgari sulla mia persona, le parole più schifose che una donna non vorrebbe mai sentirsi dire. Dice che preferirebbe pagare 30 euro che stare con me, che valgo meno di una di strada. Spesso mira ai miei punti deboli, per esempio dice che io ho problemi legati alla mia infanzia e sono una fallita (i mie genitori si sono separati quando avevo 5 anni). Ma la cosa che mi ha fatta rabbrividire più di tutte è stata quando mi ha detto che io meritavo di morire al posto di mia sorella (è venuta a mancare quando ancora non ero nata) poi mi ha chiesto scusa, dice che non lo pensava, poi però l'ha detto un'altra volta oggi ed io non so più cosa pensare. E' da due anni che va avanti questa storia, da un litigio si crea l'inferno, ho passato e sto passando momenti bruttissimi, e in tutta sincerità voglio dire che una volta ho ceduto alle avances di un ragazzo. A lui inizialmente raccontavo i problemi con il mio ragazzo e lui mi faceva sentire importante, mi diceva che non lo meritavo e che mi trattava troppo male, ed un giorno l'ho baciato. Lui lo sa che è successo perchè ero molto debole ed ho ceduto facilmente, comunque mi ha perdonata ed ora siamo qui. Forse non ha superato questo bacio? o non ha superato quel periodo in cui lui era innamorato ma io non lo volevo?. Mi aiuti la prego, non so più a chi rivolgermi.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 26/09/2016 - 06:40

Buongiorno Marina, è difficile immaginare a cosa possa essere dovuto l'atteggiamento del suo ragazzo senza conoscerlo. Credo che piuttosto che focalizzarsi su di lui, dovrebbe riflettere di più su se stessa e sul suo punto di vista. Lei pensa che se non avesse superato la storia del bacio oppure il vostro primo anno di "relazione" il suo comportamento potrebbe essere giustificato o comunque lo considererebbe totalmente fuori luogo? Pensa di meritarsi di essere trattata così o no?