Maria domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/08/2016

Bari

Non sono convinta della persona con cui sto

Salve,
vorrei chiederle dei consigli.
Mi chiamo Maria, ho quasi 46 anni, sono fidanzata ma non convinta della persona con cui sto. A 34 ho abortito, ora sto provando ad avere un figlio con lui ma non ci stiamo riuscendo, il ginecologo ci ha detto di provarci ancora e sennò fare la fecondazione assistita. Io non so che fare, sto male, vorrei una famiglia ma il figlio non arriva, del compagno non sono convinta e so che non ho più il tempo, l'età per trovarne un altro. Mi sembra che nulla ha più senso. Tutti i miei sogni sono infranti e nel frattempo le mie amiche si sono realizzate e si stanno realizzando ed io sono l'unica che nonostante ho avuto tante occasioni, tanti uomini, ora mi sento sola e fallita.
Mi può dare dei suggerimenti pratici su cosa posso fare, non voglio sentire..la vita continua, cerca di essere positiva...l'ho fatto tante volte ma nulla cambia. Le chiedo scusa per il disturbo e attendo un suo riscontro. La ringrazio tantissimo, un caro saluto, Maria

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 02/08/2016 - 22:03

Gentile Maria,
credo che ci siano alcune cose che dovrebbe chiarire.
In primo luogo, quello che prova per la persona con la quale convive può essere offuscato dall'ansia di avere un figlio o c'erano problemi anche prima?
In altre parole, la sua delusione per quest'attesa di un figlio potrebbe aver influito anche sulla sua relazione ed essersi allargata ad altri ambiti?
Perché non prova a parlarne con uno psicologo?
Magari fare un po' di chiarezza e abbassare l'ansia può giovare non alla sua relazione, ma anche al suo benessere psicofisico, diminuendo lo stress.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino