Serena domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 30/07/2016

Milano

Non fa sesso con me

Salve, sono disperata, da gennaio sto con un ragazzo che amo da morire e che, a sua volta, dice di amarmi solo che qualcosa tra noi non va perché non abbiamo rapporti sessuali. Da quando stiamo insieme ne abbiamo avuti 6 e lui è riuscito ad arrivare solo una volta. 3 volte a casa mia (eravamo soli), lui aveva l'erezione ma non è riuscito ad arrivare. Poi siamo andati a vivere insieme ad aprile e dal 15 Aprile abbiamo avuto il primo rapporto il 25 aprile, dove lui ha concluso , poi il 9 maggio ma nonostante l'erezione non è arrivato e poi il 2 giugno ma non ha avuto neanche un'erezione soddisfacente. Da premettere che per stare con me ha mollato una ragazza con cui stava da 8 anni e ha mollato una casa che avevano acquistato insieme. Ha parecchi problemi ed è sempre nervoso ed agitato. Io credo abbia ansia da prestazione ma poi stamattina ho scoperto che si masturba in bagno (oggi sono già 2volte)ed io mi sento uno schifo perché credo sia colpa mia. Non riesco ad affrontare l'argomento perché sono molto timida e mi vergogno da morire. Lui dice di amarmi e allora perché preferisce fare da solo? Quando il 2 giugno non è riuscito io sono stata dolce, gli ho detto di stare tranquillo e che capisco che ha tanti pensieri ma credo che il problema di fondo è che non mi desidera. Lui mi ha detto che ha voglia ma che il suo pene non collabora. Io poi sono imbranata...non ho esperienza e non lo cerco se non per baci e carezze. Altro problema...soffre il caldo da morire. Io ho pazienza ma sto molto male perché mi sento uno schifo di donna...il mio uomo preferisce la masturbazione a me. Vi prego, aiutatemi a capire perché io ci sto cascando malata. Mi dico che forse lo fa perché così non corre il rischio dell'imbarazzo se non riesce ma non ci credo molto neanche io. Forse la verità è che io gli faccio schifo. E se si masturba pensando alla sua ex? Io sono disperata...mi sento morire!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Emanuela Mezzani Inserita il 30/07/2016 - 08:08

Valeggio sul Mincio
|

Cara Serena, grazie per esseri rivolta a noi. Il disagio che porti è comprensibilmente destabilizzante per una coppia; la prima cosa che voglio dirti è che non sei tu la causa di quello che vi sta succedendo anche se si tende sempre a mettere in atto questo meccanismo e credersi responsabili di tutte le dinamiche: le cause possono essere molteplici, oltretutto parli di situazioni stressanti che potrebbero aver contribuito al disagio; altra cosa molto, ma molto importante è che per poter affrontare e risolvere il problema dovete innanzitutto parlarne. E' assolutamente necessario anche se difficile, mi rendo conto, riuscire a parlare della vostra intimità, dei pensieri che magari lo tormentano, le preoccupazioni e soprattutto rassicurarlo, come già hai fatto, per allentare l'eventuale ansia da prestazione. Il consiglio è di rivolgervi a qualcuno che possa innanzitutto rassicurare il tuo compagno su possibili cause organiche e successivamente l'invio ad un esperto che possa aiutarlo e aiutarvi a superare questo blocco.
Un caro saluto