Maikolsharon domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/03/2016

Ossessione per la mia compagna

Salve mi chiamo maikol sono un ragazzo di 21 anni e ho un problema con la mia compagna!all età di 14 anni i miei genitori si sono separati.mio padre ha problemi di alcolismo (causa della separazione) ,mentre mia madre ha problemi di salute.sono stato cresciuto in parte dalla mia nonna che aveva più tempo da dedicarmi siccome mia mamma aveva un attività,e in parte da solo!ho chiuso il rapporto con mio padre proprio per quel motivo li anche se lui mi continua a cercare e a dirmi che mi vuole bene (la maggior parte delle volte mi cerca quando è ubriaco)
6 mesi fa sono uscito da una relazione durata 2 anni e mezzo conclusa per un tradimento da parte sua poi dopo 5 mesi ho conosciuto la mia attuale compagna .il problema che sorge è che ho un ossessione nei suoi confronti ovvero ho molta paura di perderla ,quando sono a lavorare sento l esigenza di averla accanto,però questa ossessione sta diventando un problema sia per me sia per lei in quanto manifesto una forte gelosia nei suoi confronti per motivi futili!quando non sono con lei sento la paura manifestata come un blocco sullo stomaco sento proprio l'esigenza di averla assolutissimamente accanto,perché quando sono con lei mi sento a mio agio senza pensieri e senza paranoie!le ho spiegato un po la mia storia perché ho letto su internet che le cose passate della vita ,le mancanze di affetto e lo star male possono portare a una conclusione cosi ossessiva nel confronto di una persona che mi ama davvero.volevo sapere se c era qualcosa per placare questa gelosia/ossessione di modo da non rovinare il rapporto con la mia compagna!grazie in anticipo cordiali saluti

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 06/03/2016 - 22:54

Caro Maikol,
il suo passato non è stato semplice e da quel poco che racconta credo lei abbia sofferto molto e abbia bisogno di lavorare sulla sua autostima un po' carente. La sua consapevolezza e la presente richiesta di aiuto sono motivazioni a volere migliorare e star meglio. Prenda in considerazione la possibilità di fare un percorso psicologico con uno specialista che l'aiuti a comprendere le sue fragilità e che l'accompagni a trovare maggiore fiducia in sè stesso. Questo richiederà tempo e impegno, ma sono certa che lei sia pronto.
Resto a disposizione per chiarimenti.
Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino
Falconara (An)
Tel. 340 7362653