Alessandro domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 05/12/2016

Sindrome di pinocchio

Buongiorno, mi chiamo Alessandro ho 43 anni è sono a richiedere un aiuto per risolvere un mio atteggiamento che mi sta portando verso una rottura familiare, oramai da tempo ho il vizio o la dipendenza del bugiardo patologico, spesso mi trovo a voler nascondere o a modificare i fatti che mi riguardano cercando di raggirare la verità, il bello è che poi viene puntualmente scoperta. Il fatto è che cerco di modificare la realtà in base a ciò che credo l'altra persona vorrebbe che io gli dicessi nel tentativo di evitarmi stress o riportare nella mia credenza un dispiacere all'altro. So che non è cosi ma l'idea di far sapere all'altro che ciò che mi è successo o ciò che ho fatto è andato come da programma mi rilassa. Il fatto grave è che poi questa situazione si ripercuote sull'organizzazione familiare e ne risentono moglie e figlia. Ho deciso dopo l'ennesimo caso di cercare di risolvere il mio problema! Vorrei un programma un percorso o una qualsiasi cosa per risolvere questo problema.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 05/12/2016 - 23:35

Viterbo
|

Gentile Alessandro,

un "programma" per risolvere il suo disagio non esiste, ma un percorso psicologico sì ed è soprattutto possibile da attuare, sarebbe quindi il caso di consultare di persona uno psicologo per una valutazione del caso.
La sua strategia di mandare le cose come lei vorrebbe o come l'altro si aspetta, è purtroppo fallimentare e soprattutto controproducente, perché non solo non la sta aiutando a far fronte al suo disagio (insicurezza, bassa autostima ecc.), ma arriva addirittura a compromettere la fiducia che gli altri ripongono in lei.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 06/12/2016 - 21:26

Gentile Alessandro,
sembrerebbe o comunque è possibile che il suo problema ne sottintenda altri come ad es problemi di comunicazione, di sicurezza, autostima, tolleranza allo stress ecc..
E' consigliabile perciò che si rechi da uno psicologo psicoterapeuta che potrà valutare la situazione nel complesso, e anche nelle fonti, per predisporre opportuni strumenti finalizzati alla soluzione.

Dott. Stefano Iannucci Inserita il 06/12/2016 - 11:11

Buongiorno Alessandro, la situazione che lei ha ben descritto esiste realmente, e viene proprio definita "sindome di Pinocchio". In genere, il dire bugie o modificare la realtà, è un comportamento tipico del bambino e presente fin dall'infanzia: nel tempo passato ha funzionato bene, dava dei vantaggi, ed in qualche misura veniva anche compreso da alcune persone di famiglia, ma purtroppo, come lei sta notando, da adulti espone a dei rischi, per se stessi e per i propri cari. Se vuole lavorare su questo aspetto di se, il consiglio è quello di contattare un bravo terapeuta della sua zona.
cordiali saluti
dott. Stefano Iannucci psicologo