Carlo domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 07/09/2016

Torino

Ossessioni e paure infondate

salve cari dottori vi dirò la storia in breve
Soffro di disturbo ossessivo Compulsivo a tema omosessuale
Fatto sta che le donne mi eccitano tantissimo e godo tantissimo solo con loro anche affettivamente
Passo giornate a testarmi
Vorrei intraprendere una terapia breve strategica perché mi hanno detto che è una delle migliori
Però ho tante paure
Innanzitutto ho paura che questa ossessione si sia creata per in realtà mi piacciono veramente gli uomini
Anche se le donne sono la mia vita
Poi vi dico che non sono omofobo
Ma la più grande paura è arrivata a causa di un testo di psicoanalisi ( che è sconsigliata per il doc infatti lo stesso Freud faceva fatica a gestire questi. Casi )
Cioè la formazione reattiva che asceta i veri sententi e li trasforma al contrario
Odio diventa amore
E amore diventa odio per esempio
E io ho paura che questa cosa succeda a me con il doc omosessuale
Anche se conosco tantissime persone guarite dal doc e sono perfettamente etero ma ho apra che io abbia paura di essere gay perché in realtà mi piace
Cioè è da matti lo so !
E poi mi hanno detto che le teorie di Freud sono un po' passate e di fare le nuove che hanno validità scientifica
Ma io ho troppa apra di perdere la mia ragazza è l'amore che provo cm vedo di lei !
Scusate e grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 08/09/2016 - 08:10

Buongiorno Carlo, non mi è chiaro se si è già rivolto ad uno specialista (la diagnosi di disturbo ossessivo-compulsivo da dove viene?). In ogni caso, prima di intraprendere un percorso di terapia è naturale avere delle paure, che possono essere di vario tipo. D'altra parte, in determinate situazioni è l'unica possibilità per arrivare a risolvere dei problemi e per recuperare la propria serenità. Se sceglierà questa strada potrà esprimere tranquillamente i suoi dubbi al terapeuta fin da subito ed il modo in cui li affronterà potrebbe costituire uno strumento importante per capire se da un punto di vista relazionale si trova bene.