Ambra domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 03/08/2016

Venezia

Problemi in famiglia

Da anni ho un cattivo rapporto con mia madre. Lei ha subito molti traumi, che non ha mai superato e ora tutto questo si ripercuote sulla famiglia. Lei sicuramente è depressa e ha bisogno di aiuto, ma non vuole sentire ragioni. Vivere con Lei è diventato molto difficile anche perché ormai io e mia sorella siamo grandi ma lei rifiuta di darci anche solo un po' di indipendenza. Tutti i problemi in famiglia poi si ripercuotono sulla mia vita universitaria e mi ha portato a quelli che per me sono fallimenti e mi sento inadatta. Non ho potuto coltivare amicizie perché lei non mi hai mai permesso di uscire anche solo per un gelato. Ora ho il ragazzo da tre anni e non voglio che la situazione e la sofferenza che mia mamma mi causa rovini la nostra storia.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 04/08/2016 - 10:55

Buongiorno Ambra, mi sembra di capire che lei fa risalire i suoi fallimenti e le sue difficoltà al rapporto con sua madre e alle difficoltà presenti nella sua famiglia. Certamente può essere estremamente difficile e stressante vivere con una madre depressa, che ha avuto molti traumi e che non concede indipendenza, ma lei sicuramente possiede delle risorse che le possono consentire di gestire queste situazioni difficili e di raggiungere i suoi obiettivi. Forse ha bisogno di essere aiutata a riscoprire queste risorse e a svilupparle ulteriormente. Inoltre, se ritiene che sua madre abbia bisogno di un aiuto (che lei rifiuta) tenga in considerazione il fatto che è possibile valutare anche la possibilità di intraprendere un percorso che non ne preveda il suo diretto coinvolgimento. In alcuni casi, infatti, attraverso delle consulenze psicologiche, è possibile fornire ai familiari di una persona che vive in uno stato di malessere alcune indicazioni su come gestire la situazione e su come aiutare la persona stessa.