Davide domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 15/01/2016

Immaturità a 18 anni

Salve, sono un ragazzo di 18 anni, ho questo vizio di parlare sempre, e dire le cose degli altri, se mi dicono una cosa, devo subito dirla, a me questo vizio mi sta facendo molto male, in me stesso , perché poi ci penso e mi chiedo il perché l ho fatto, dovrei farmi un po' i fatti miei, ma non so come fare, di educazione ne ho moltissima, nessuno si lamente, ma non so stare zitto, vorrei essere intelligente ecc.. Ma sono solo un ragazzo immaturo, eppure non esco con amici, e nulla sto sempre a casa, nessuno mi mette cose in testa.
Potete aiutarmi? Non so se questa cosa riguarda uno psicologo, spero di si.
Grazie..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Maria Benedetta Atti Inserita il 15/01/2016 - 12:12

Zola Predosa
|

Buongiorno Davide. Credo che se si rivolgesse ad uno psicologo potrebbe trovare aiuto; il problema sembrerebbe essere non solo il fatto di non riuscire a tenere per sè le cose, ma anche che sta sempre in casa. Mi colpisce che ha messo la sua domanda nella sezione genitori e figli pur non accennando a problemi con i suoi genitori; forse dentro di sè ha il dubbio che queste sue difficoltà possano riguardare il rapporto con loro. Il mio consiglio è di prendere appuntamento con uno psicoterapeuta familiare e relazionale, la può seguire individualmente, non per forza assieme ai suoi genitori.
Se ha bisogno di altri chiarimenti o informazioni sono a disposizione.
Dott.ssa Atti Maria Benedetta