Carlo domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 25/12/2017

Catania

Tradimento

Vivo da sei mesi una relazione extraconiugale, lei è sposata e ha 2 figli. Il marito ha scoperto dei messaggi che lei mi ha inviato, ed ha dovuto confessargli i suoi sentimenti per me. Ma ha per forza di cose omettere che c'è stato dell'altro, gli ha solo detto che ci sentiamo e ci siamo visti qualche volta senza che ci sia stato nulla. Lui ha ammesso le sue mancanze e le ha chiesto di non sentirmi più. Lei è riuscita per oltre un mese, poi mi ha cercato, perché dice che c'è un punto oltre il quale non riesce ad andare... Ama suo marito in modo fraterno e io l'ho accolta nuovamente perché la amo come non ho mai fatto. Ho fatto e detto cose che pensavo inimmaginabili, mi sono comportato come un mostro, anche se non mi sento tale. Perché quello che mi sta capitando non lo auguro al peggior nemico, vedo che lei soffre troppo della situazione attuale dove finge di amare suo marito e io sono pronto a rimettermi di lato per la sua serenità... Anch'io ho moglie e figli, ma abbiamo vissuto dei momenti indimenticabili e davvero colmi di sentimento. Sono in balia della situazione e vorrei sparire piuttosto che vederla soffrire. Ma nello stesso tempo penso che una mia scomparsa brusca e inaspettata possa turbata ancora di più. Vi prego aiutatemi

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Antonietta Di renzo Inserita il 29/12/2017 - 21:33

Gentile signor Carlo, da quello che scrive sta vivendo una relazione che in qualche maniera sta mettendo in crisi il suo modo di viversi e sentirsi, dice di essere un mostro, anche se poi però trascinato dall'aspetto emotivo scrive di aver vissuto dei momenti indimenticabili nella sua relazione extraconiugale, forse sarebbe importante chiedersi cosa desidera: se il trasporto della passione e quindi rimettere in discussione tutta la sua vita familiare, oppure chiudere la parentesi della relazione extraconiugale e ritornare alla sua vita quotidiana.