xara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/01/2015

Napoli

non so proprio piu cosa fare

Salve.ho 28 anni e mi sono innamorata di un uomo di 50.vedovo e con 1figluo.siamo stati insieme un anno io l' ho amato alla follia dal primo nostro appuntamento.per lui credo la cosa sia nata più piano ma si era pian piano sciolto e aveva detto di amarmi.mi ha presentato anche il figlio e abbiamo trascorso diverse sere insieme.tutto sembrava andare bene fino a quando i miei genitori hanno scoperto la cosa e hanno iniziato ad ostacolarmi dicendomi che ero una folle che con quest uomo non avevo nessun futuro.vivevo male la cosa sono molto legata ai miei ma con lui ero felice come mai.ne parlai a lui convinta che volesse risolvere con me questo problema ei nvece mi ha lasciata dicendo che non aveva la forza ne economica né fisica,che non riusciva ad accettare la nostra differenza di età e che nn poteva darmi un futuro è un figlio.questo ad agosto ho provato in tutti i modi a fargli cambiare idea anche in quelli più sbagliati fino a quando non gli ho detto che mi ha solo usata per il sesso è che era solo un' opportunista.da allora ha chiuso tutti i rapporti.io sto malissimo.sempre peggio.sono ingrassata 15 chili,non faccio più nulla,non sento più niente e odio i miei genitori perché li ritengo responsaili.la mia vita è diventata una non vita.avete qualche consiglio?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 12/01/2015 - 16:15

Gentile Xara,

capirà che l'odio che riversa sui suoi genitori altro non è che rabbia che non riesce a esprimere verso se stessa e, chissà, anche verso quest'uomo.

Separarsi è un processo e, in quanto tale, richiede del tempo e tanto coraggio, come il coraggio di lasciar andare chi amiamo senza accanimenti. Potrebbe chiedere il sostegno di uno psicologo per essere sostenuta in questo momento per lei così delicato e doloroso e chissà che non la aiuti a scoprire anche dell'altro...

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo - Napoli
Psicologa e Psicoterapeuta individuale, di coppia e familiare
www.pscodialogando.com/

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 07/01/2015 - 21:05

Cara Utente,
la fine di una relazione rappresenta sempre un forte momento di crisi, sopratutto quando le cause sembrano essere "esterne".
Per quanto la tua famiglia possa averti ostacolato devi però fare i conti con il fatto che sia stato il tuo ex compagno ad allontanarsi ed allontanarti prendendo lui questa sofferta decisione.
Visto quanto racconti- l'aver preso peso, il non fare più nulla- credo che per te sia estremamente necessario riprendere il prima possibile in mano la tua vita e concentrarti su te stessa. Con l'aiuto di uno specialista nella tua città potrai sicuramente farlo.
Ti faccio un grande in bocca al lupo.

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com