Luigi domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/03/2017

Napoli

Amore finito

Sono un ragazzo gay di 22 anni che sta attraversando un periodo molto difficile. Quando avevo 17 anni ho conosciuto un ragazzo fantastico di cui mi sono innamorato fin da subito. Poco dopo ho scoperto che lui fosse fidanzato con una ragazza, ma non ho fatto niente per contrastarlo sperando che fossi io la sua scelta. Oggi pero tutto si è sfasciato, tra pochi mesi ha deciso di sposarsi ed io sto soffrendo come un cane. Ho spesso attacchi di ansia e ho molte volte pensato di scappare via...

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Lucia Inverso Inserita il 06/03/2017 - 18:28

Salve Luigi,
comprendo il suo malessere e la forte sensazione di frustrazione e sofferenza dovuta anche alla nuova consapevolezza di aver aspettato invano che il ragazzo di cui parla facesse una scelta diversa e preferisse lei alla sua ragazza. Ora si tratterà di elaborare questa perdita. Probabilmente, il fatto stesso di poter continuare a sperare in un cambiamento della situazione a suo favore, teneva viva in lei la speranza e l'attesa quotidiana. Il futuro matrimonio ha "ucciso" questa speranza ed ora si trova a dover metabolizzare questa perdita. Se sente di non farcela da solo, non si preoccupi di contattare uno psicologo e di chiedere il suo sostegno.

Resto a sua disposizione.
Dott.ssa Lucia Inverso- Foggia.