Elisa domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/03/2017

Ragusa

Il mio ragazzo mi ha lasciata per un attacco di panico

Sono stata fidanzata 5 anni con un ragazzo che soffre di attacchi di ansia.
5 giorni fa mi ha lasciata per un attacco di panico che gli è venuto in seguito alle sue tante preoccupazioni,
il troppo lavoro e poco tempo libero per risolversi le sue cose, il tutto sommate alle mie preoccupazioni di problemi più
seri dei suoi che mi sto risolvendo ma che gli fanno da riflesso a lui e lo fanno stare male vedendomi soffrire,perchè
dice che non ha la possibilità di tirarmi fuori dalle mie situazioni se prima non sta bene con se stesso.
E' sempre stato così negli anni e la prima volta mi ha lasciata l'anno scorso ed è tornato dopo 4 mesi da me essendosi ripreso.
Durante questo periodo che siamo ritornati insieme, i primi 4-5 mesi sono stati bellissimi,meglio di prima, ma col
passare del tempo cominciavano di nuovo i miei problemi economici legati alla mia famiglia e lui, incominciava ad essere
preoccupato per me nonostante io stavo tranquilla, e cominciavano le prime liti legate al periodo in cui siamo stati separati
e abbiamo avuto delle brevi relazioni .
Con i vari miei problemi legati alla mia famiglia,lui ha iniziato di nuovo a spaventarsi di un futuro con me,perchè
sostiene che stando con me avrebbe avuto sicuramente rogne da parte dei miei familari un po sfortunati che mi hanno causato
molti guai economici.
ultimamente le cose tra noi andavano bene,fino al giorno prima che mi ha lasciata,poi mi ha raccontato di questo attacco di
panico che gli è venuto con convulsioni,svenimento,tremori e sangue dal naso, e ha deciso di lasciarmi pur non volendo
perchè mi ama,solo per recuperare la sua salute psichica,perchè dice che non sta piu bene con se stesso e ha bisogno di
riprendersi stando da solo e allontanarsi da ogni eventuale preoccupazione.
Addirittura lui mi ha detto che per me ci sarà sempre ma da amico,nonostante ci tiene molto a me.
Queste sue parole mi hanno gettata nello sconforto totale.
le mie amiche mi dicono di lasciarlo in pace e se mi ama come dice sarà lui a tornare di nuovo.
Io però temo che lui stavolta non possa più tornare da me sapendo che ci potrebbero essere sempre problemi legati alla mia famiglia.
Aiutatemi per favore,non voglio perderlo un altra volta. Ditemi come mi devo comportare per riaverlo.
Sono 5 giorni che non gli scrivo, proprio perchè conoscendolo, so che se lo cerco peggiorerei solo la situazione.
Anche se pensandoci,quando ci siamo rimessi insieme l'anno scorso,lui mi ha sempre rimproverata dicendomi che se veramente ci tenevo a lui,invece di farmi pubblicità sulla nostra storia con altre persone e cercarne altre dovevo intervenire e cercarlo sempre anche se lui non mi voleva più per via dei problemi.
Sono combattuta e sto cadendo in depressione da quando mi ha lasciata.
Aiutatemi vi prego.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 07/03/2017 - 17:43

Gentile Elisa,
penso che debba consultare una psicologa di persona perchè ciò è necessario se vuole avere e perseguire soluzioni adatte alla vostra situazione. Potrebbe essere infatti necessario potenziare diversi aspetti della sua o vostra personalità, ma ciò non può prescindere da un esame accurato della situazione ambientale, sociale e relazionale.
La decisione presa dal suo ragazzo sembra grave, ma anche le decisioni gravi vanno prese con convinzione e raziocinio e sopratutto in modo corretto per l'altra persona e non solo sulla spinta di un attacco emotivo, perché, in tal caso, potrebbero comportare seri danni.
Cordiali saluti