Margherita domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/03/2017

Bologna

Disturbo ossesivo compulsivo nel rapporto di coppia

Salve sono una ragazza di 21 anni fidanzata da 6 anni con un ragazzo della stessa età, il quale da circa un anno soffre di un disturbo ossessivo compulsivo legato al suo orientamento sessuale (ha l'ossessione di essere gay). In tutto questo hanno per attenuare le sue ossessioni a spesso usato social network per vedere foto di sue conoscenti e chiaramente masturbarsi su di loro, spesso quando eravamo in giro fissava tutte le ragazze che passavano smettendo anche di parlarmi per guardare loro ( lui dice che è solo per colpa delle sue ossessioni, che non c' è niente di male infondo). Mi ha detto di masturbarsi più volte al giorno su siti porno o appunto su foto di sue conoscenti nei vari social network (facebook, instagram, tumblr, snapchat). Ora io ho cercato di capire la sua situazione e tutto il resto, ma oltre a tutte queste cose (che mi urtano molto, e mi fanno sentire molto insicura) ho notato che lui non mi da attenzione come prima, non mi fa più complimenti, non mi guarda neanche, se usciamo magari cerco di vestirmi carina per lui e lui oltre a non fare complimenti non mi nota neanche , mentre tutte le ragazze per strada le nota (le fissa in realtà). Spesso gli ho mandato foto provocanti, e mentre prima rispondeva con apprezzamenti, nell ultimo anno rispondeva con delle critiche ( la luce è strana, la prospettiva è strana, la tua posizione è strana etc.) Insomma non gli andavano bene, mentre anche questa volta le foto delle altre ragazze gli andavano benissimo tanto da masturbarcisi sopra. Ora io capisco che lui abbia un problema con le sue ossessioni e abbia queste compulsioni, ma non capisco questo suo disinteresse verso di me. Io a questo punto non credo sia solo un problema di disturbo ossessivo compulsivo, ma anche un fatto di non provare più interesse nei miei confronti, ho provato spesso a parlargli di questo, ma lui continua a ripetere di volere stare con me che gli piaccio, ma io non vedo questo interesse nei suoi comportamenti, anche perché l'ultima volta che ne abbiamo parlato, lui ha affermato che vorrebbe fare sesso con un'altra persona(entrambi abbiamo fatto sesso solo con l'altro essendoci conosciuti a 15 anni e stando insieme da allora) per sentirsi meglio e risolvere i suoi problemi. Io in tutto questo mi sento usata e sminuita, non capisco come lui possa dire di volere me quando non mi dà alcuna attenzione (ma la dà alle altre ragazze) quando dice di voler stare con me, ma per stare meglio con se stesso dovrebbe fare l' esperienze di andare a letto con un altra. Insomma io credo che oltre a un suo disturbo ossessivo compulsivo, ci sia anche un disinteresse nei miei confronti, io credo che lui non voglia più stare con me ma per comodità ci resta. Vorrei sapere in base a ciò che vi ho raccontato il vostro parere sul suo comportamento.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alessandra Saglimbene Inserita il 02/03/2017 - 22:39

Qualunque siano le motivazioni, è certo che i lsuo comportamento ti sta ferendo, ti sta facendo male. Parti da qui.
Per amare una persona in modo sano, il primo passo da fare è imparare ad amarsi, ed è un lavoro che richiede molto impegno e costanza perchè l'amore per se stessi non si eredita. Si costruisce. Per imparare ad amare noi stessi la prima regola è avere rispetto di noi stessi. Avere rispetto di noi significa conoscere cosa ci fa starebene e cosa ci fa stare male, significa tutelarci allontanandoci dalle cose e dalle persone che ci fanno stare male. Concentrati su te stessa. Inizia a pensare a te. Fai piccole cose quotidiane che ti fanno stare bene, indipendenti dal rapporto con lui. Per sei anni lui è stato il centro della tua vita. Ora tocca a te metterti al centro della tua vita. Fai qualcosa che non hai mai fatto. Smetti di sforzarti e di dimostrare. Abbi cura di te. Facendo questo, riuscirai a capire ancora meglio quello che già hai acutamente compreso del comportamento del tuo ragazzo. Auguri