sara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 29/12/2016

Agrigento

Mi dichiaro o no?

salve, mi rivolgo a voi perchè credo sia giunto il momento di parlarne con qualche esperto in quanto inizio a vivere questa "possibile relazione" tanto male, da far si che influisca sul resto della mia vita.
Sono un'universitaria di 20 anni e l'anno scorso piacevo molto ad un ragazzo, che nonostante fosse fidanzato non si faceva troppi problemi a provarci con me. Io lo vedevo solo come un amico fino a questa estate (lui ad agosto si è lasciato con la ragazza). Quest'anno mi sono accorta di provare qualcosa di forte per lui. E questo per me è stato già abbastanza destabilizzante. È cosi che ho ammesso a me stessa ed a lui di aver paura delle relazioni, infatti non mi sono mai voluta fidanzare. Credo che lui sia la persona giusta, quella con cui provare a superare le mie paure. Noi ci piacciamo ed è evidente, solo che so per amici in comune che lui è diventato apatico da quando si è lasciato con l'ex perche si è sentito tradito...quindi non è pronto per avere una relazione. Ha ammesso anche che con me sa che ci starebbe bene perché ci divertiamo e tra noi c'è tanta sintonia, e che magari in un futuro potrebbe succedere qualcosa tra noi. (questo 2 mesi fa).
Ad agosto parte per 6 mesi in erasmus, dall'altra parte del mondo, ed io ci sto gia male. Sono in questo limbo del "ci prova ma manca il passo decisivo" da mesi. Mi dichiaro o no?

  0 Risposte pubblicate per questa domanda