Giovanna domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/12/2016

Sono confusa... riprovarci o no?

Ho da poco rotto con il mio ragazzo. Diciamo che in parte è stata colpa mia perchè ho ammesso di aver dubbi sui miei snetimenti. Premetto che sto attraversando un periodo difficile dato dallo stress dell'università e continui scontri in famiglia, dove ormai mi sento stretta. Questa sorta di instabilità va avanti gia da un due anni. Sono fidanzata da circa 7 anni ma ci sono state già due crisi negli ultimi due anni, a cui ho sempre cercato di porre rimedio, cercando di passarci sopra, medicare la ferita. Aimè tutto sembrava funzionare ma ecco che ripiombo in questo senso di apatia, non provo attrazione verso lui, tuttavia ci sono affezionata, ci tengo molto perchè, so che è un ragazzo come pochi. Lui si è trasferito fuori da qualche mese per lavoro e avendo rotto circa due settimane fa non abbiam avuto modo di parlarne per bene, perchè poi lui è ripartito. Non ci siam sentiti ..io gli ho scritto ciò che sentivo, e le mie ragioni, ovviamente lui non mi ha risposto (ma non lo biasimo). Io ora sto metabolizzando la cosa, forse anche lui.. fatto sta che non so ancora che decisione prendere. Sento di dover star da sola..ho questa necessità di isolarmi, perchè non sto bene con me stessa e sono insoddisfatta, ciò si ripercuote credo sulla coppia perchè nn riesco ad esser serena e rispetto al futuro mi vedo di fronte ad un burrone, mentre lui ha già una visione molto chiara. Sò he una scelta cambierà le cose..sia che decida di chiudere del tutto..sia che riprovarci nuovamente. Ormai so di averlo deluso e che nulla sarà piu come prima e dall'atltro non so se questa cosa è passeggera o meno..se questo periodo che mi serve è più lungo o meno.
Consigli?! Grazie =)

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Cristina Giacomelli Inserita il 08/12/2016 - 17:57

Gentile Giovanna
la prima cosa che dovresti fare è un pò di chiarezza con te stessa. Hai voluto chiudere una relazione lunga e importante perchè hai molti dubbi a riguardo. Visto che comunque è stata una decisione difficile da prendere, non vanificare i tuoi sforzi; approfitta per capire cosa vuoi, quali sono i tuoi progetti, cos'è che ti ha mandato in crisi. Se tu sei confusa, non potrai che rimandare anche agli altri questa confusione. Se ti senti insoddisfatta, chiediti il motivo.
Forse è il momento di pensare a te stessa, di prenderti del tempo e di sfruttarlo nel miglior modo possibile; il resto verrà da sè.
Guardarsi dentro e darsi delle risposte non sempre però è facile e immediato: se dovessi sentirne il bisogno, rivolgiti ad uno psicologo che potrà sicuramente aiutarti in questo momento di difficoltà.
Cordialmente

Dr.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara