Nicole domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/09/2016

Milano

abitudine o amore?

salve, sono Nicole, ho 21 anni e sono fidanzata con il mio ragazzo D. stiamo insieme da 5 anni e mezzo, conviviamo da circa 1 anno, ultimamente litighiamo molto spesso, anche per piccole cose, e quando litighiamo lui mi dice cose orribili, del tipo che vorrebbe che prendessi le mie cose e che me andassi via di casa cosi da liberarsi di me, io cerco sempre di comunicare con lui e cercare di capire qual'è il nostro problema, ma tutto invano perché non sa ascoltarmi, ne capirmi e dice che sarebbe inutile parlare con me perché voglio sempre avere ragione,(nonostante non mi ascolti) dopo ore di discussione riusciamo a calmarci e continuare il nostro rapporto.
durante il periodo in cui il rapporto e tranquillo e gioioso lui mi abbraccia e mi dice tutte le cose più belle del mondo ma appena si discute per poco inizia di nuovo a trattarmi male.
Molti dei miei amici pensano che dovrei andarmene, che sono giovane e che i quello che provo non è amore ma solo abitudine, ma non ce la faccio, non riesco a lasciarlo a volte penso che ho paura di andare avanti senza di lui.. vorrei consiglio a chi ha più esperienza di me. grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia CAMPISI Inserita il 29/09/2016 - 07:24

Buongiorno Nicole,
la maturità con la quale affronta le problematiche della sua relazione è ammirevole.
Dà fiducia al suo partner e alla storia. La sua giovane età è un vantaggio ma deve farla riflettere anche sulla qualità del futuro che potrebbe riservarle una relazione caratterizzata da continui litigi.
La sua apertura al dialogo nei confronti del suo compagno è una risorsa importantissima.
Il consiglio è di lavorare sulla comunicazione nei momenti più sereni, andando a rivalutare insieme al suo partner i litigi e soprattutto gli atteggiamenti meno adeguati tenuti nei suoi confronti.
Provi a fargli immaginare un futuro in cui non sarete più da soli e dove è importante anche "saper litigare" in maniera rispettosa e civile.
Se poi sente che i suoi sentimenti stanno cambiando allora si farà un altro tipo di riflessione ma per il momento se sente di tenere al suo compagno e vede ancora del buono in lui lo aiuti a crescere con lei, a venire incontro alle sue necessità.
Spero di esserle utile e se volesse approfondire alcuni passaggi della mia risposta non esiti a contattarmi.
Dr.ssa Claudia Campisi