apetta86 domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/09/2014

Agrigento

Rapporto a distanza

Salve ho 28 anni. Ho conosciuto mio marito 4 anni fa e 4 mesi fa ci siamo sposati. Tre mesi prima del matrimonio ho avuto una brutta crisi depressiva. All'inizio della nostra storia, durante la quale ci sono stati diversi scontri per motivi economici e familiari, noi stavamo ogni giorno insieme. Io mi ero pure un po' isolata da tutti. Addirittura per lui sono arrivata pure a mettermi contro la mia famiglia che però poi ho capito avesse ragione. Due anni dopo perde il lavoro e comincia a lavorare fuori e a rientrare nei weekend.il lavoro che fa non mi permette di seguirlo. All'epoca anch'io lavoravo e pensavo che tenendomi impegnata avrei sopportato la lontananza che all'inizio pensavamo fosse provvisoria invece adesso la situazione non è cambiata e lui vista la crisi economica non vuole lasciare questo lavoro. Qualche mese prima del matrimonio non mi sono più sentita di fare tutta una vita così e non volevo più sposarmi ma per paura di perderlo sono andata avanti. Più passa il tempo e più vivo male questa situazione perché mi sento sola e inutile. Prima del matrimonio ho preso il lavoro e in preda alla completa disperazione l'ho pure tradito. Mi sembra di impazzire. Non so come andare avanti così.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Margherita Scorpiniti Inserita il 29/11/2014 - 14:51

La sua situazione è molto delicata..Lei ha bisogno di farsi consigliare bene, forse di fare anche un percorso psicologico per fare chiarezza nei suoi sentimenti e poter fare dei cambiamenti, senza necessariamente separarsi.Sono a sua disposizione.Un saluto.Dott.ssa Scorpiniti