Arianna domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/09/2016

Salerno

Io e la mia ragazza

Salve,sono una ragazza e sono fidanzata con una ragazza..
Da due giorni il fratello della mia compagna sospetta qualcosa e ha fatto succedere un casino a casa sua.
Lei mi ha contattato dicendomi di andarmene,di non scriverla più altrimenti saremmo andate tutte e due nei guai,che lei mi amava e mi amerà per sempre e che un giorno ci saremmo rincontrate e cose simili,ma che ora noi può ne vedermi ne sentirmi.
Non abbiamo avuto modo di vederci per capire i motivi e le dinamiche con cui tutto questo ci ha travolto.
Nascondevamo tutto molto bene,anche perché il fratello è abbastanza anche la sua famiglia non potranno mai e poi mai accettare questa scelta della figlia.
Lei è impaurita,distrutta e io sono psicologicamente fragile.
Non riesco ad affrontare questa cosa con la speranza di un qualcosa di futuro.
Quando mi ha detto di cercare altro e di cancellarla dalla mia vita mi sono sentita morire dentro.
Come posso affrontare tutto questo?
La persona che amo mi ama e non possiamo stare insieme?
Ci si fa più una ragione quando vieni tradito o non ti amano più..
Così come ci si fa a farsela una ragione?
Come? Come si fa?
Non posso stare vicino alla donna che amo?
Ho cancellato dai social qualsiasi cosa ha riguardasse noi o che in qualche modo potesse essere motivo di attenzione da parte di altri..
Per favore mi aiuti a trovare una soluzione,io ho 19 anni lei 18,stiamo insieme da molto tempo.. Avevamo enormi progetti per il futuro,sto per andare all'università,stavo per costruire una vita al di fuori di tutto questo,mi sono vista crollare il mondo addosso in una sera d'estate troppo presto..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 12/09/2016 - 07:48

Gentile Arianna,
la vita degli omosessuali continua ad avere delle difficoltà legate al'ostracismo verso di essi, come lei sperimenta.
Tuttavia siete entrambe maggiorenni e pertanto giuridicamente libere di disporre di voi stesse.
Ovviamente deve fare i conti con la volontà dell'altra e si tratta perciò anche di un problema di relazione interpersonale, per il quale interventi di uno psicologo psicoterapeuta potrebbero essere molto utili.
Se vuole approfondire questo ultimo punto può chiedere una o più consulenze, all'interno di un rapporto professionale, anche on line.
Cordiali saluti