luca domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 08/09/2016

Oristano

Confrontarmi con la persona che mi piace

Salve mi chiamo Luca, per diversi motivi questa è la prima volta che espongo la mia situazione a qualcuno, ho tanti amici e amiche ma non ci penso propria a parlare con chi conosco. Da molti anni ormai sono completamente innamorato di una mia cara amica, da ragazzini ci siamo anche frequentati per un brevissimo periodo, negli anni avvenire è stata con due amici, ora ormai e single da più di un'anno e io sono più di un'anno che mi sono promesso che avrei fatto qualcosa per esporre a lei i miei sentimenti ma ancora sono così, frenato da mille dubbi e pensieri che aleggiano nella mia mente, probabilmente mi rifiuterà ma non è questo il problema, il problema è che questa situazione ormai è degenerata nella mia mente non riesco più a concentrarmi su niente, penso solo a lei e quando non stiamo assime passo le giornate sempre in ansia, il sol pensiero che non riuscirò mai a farmi avanti e così facendo non saprò mai come sarebbe andata mi sta divorando l'anima. Ho 31 anni e mi stupisco di scoprire di avere una personalità così infantile, il fatto di non riuscire a fare niente mi fa sentire ridicolo e inutile. Ho un rapporto molto stretto con questa persona e la conosco abbastanza bene e non ho per niente paura di un suo rifiuto, quando mi si presenta l'occasione di poterle parlare di questo non riesco a dire o fare niente e non voglio morire con il dubbio che non ci ho mai provato per davvero. Non chiedo la strada o cosa devo fare con lei, chiedo solo di riuscire a comprendere meglio il mio problema mentale perchè di questo si tratta.
Sono certo che se riuscirò ad avere un confronto con lei avrò nuovamente la possibilità di tornare ad una vita normale sia che condivida o meno i miei pensieri, per ora è come essere in gabbia o avere una palla al piede, mi sto portando dentro da troppo tempo questo grande peso nel mio cuore e più passa il tempo più diventa doloroso per la mia anima.
PS: Non ho problemi con altre ragazze o a conoscerne di nuove e provarci, è proprio una situazione singolare nelle mie esperienze ed è così perché lei per me è quella giusta è lei che voglio veramente.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 08/09/2016 - 17:55

Salve Luca, mi sembra di capire che lei abbia già preso una decisione importante e cioè quella di rivelare i suoi sentimenti, indipendentemente da quello che succederà. Quindi sa già quello che vuole fare con questa ragazza. Questo è già un elemento molto importante perché significa che lei sa quello che vuole. Preferisce rischiare un rifiuto piuttosto che rimanere per sempre con il dubbio di non ave provato. Tuttavia, questo non l'aiuta a fare quello che ha deciso di fare, probabilmente perché ha numerosi timori che dovrebbe tenere in considerazione, analizzare e gestire, anche con l'aiuto di un esperto. Ad esempio lei dice che non ha paura del rifiuto; allora, quali sono i mille dubbi e pensieri ai quali fa riferimento? Teme l'imbarazzo che si potrebbe creare tra voi? Teme che i suoi amici potrebbero venire a sapere una cosa che preferisce tenere per sé? Ha paura di perdere eventualmente l'amicizia di questa persona? Quando si presenta l'occasione giusta non riesce a dire e a fare niente perché è troppo in ansia? Oppure, pur avendo deciso di rivelare i suoi sentimenti, non sa qual è il modo più opportuno per farlo?