Diana domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 24/06/2016

In balia della sorte

Ciao..ho deciso di scrivervi perché ho bisogno di sfogarmi con una persona che non mi conosce e non mi darebbe delle risposte influenzate..sono..oppure ero..fidanzata da 5 anni..e da circa un anno mi ha chiesto di sposarlo..e da quel momento sono iniziati tutti i problemi..e circa un mese fa l'ho tradito..non ci sono andata a letto..ma ho baciato un altro..un amico di un suo amico..e quando lo ha saputo è andato via e vive adesso da questo loro amico comune..io invece da una parte soffro mentre dall'altra penso sia giusto così..quindi a volte penso che devo andare per la mia strada..altre invece vorrei morire..tanto che sono arrivata a tagliarmi le vene..meno male che sentivo dolore e non mi sono suicidata..in realtà non so se l'ho fatto più per la necessità di farlo..o per dimostrargli che sono capace di una tale pazzia..ma dopo averlo fatto mi sentivo bene e non mi vergogno..sono stanca e vorrei mettere fine a tutto..ma lasciarlo andare non sono pronta..mi sembra di vederlo e di sentirlo ancora..mentre i pensieri..sono rivolti a lui tutto il giorno e tutti i giorni..per favore aiutatemi a ritrovarmi..grazie in anticipo

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 24/06/2016 - 22:01

Gentile Diana,
il suo tentativo di farsi del male non mi sembra cosa di poco conto. Penso meriterebbe ben più attenzione e cure di quelle che possono essere fornite con una semplice risposta on-line.
Uno psicologo psicoterapeuta dovrebbe riuscire a capire le origini del suo malessere e dei suoi comportamenti e sentimenti contraddittori.
Le consiglio di non lasciar andare, senza impegnarsi e senza cercare di capire meglio come e perché stanno le cose, una storia sentimentale che ancora la coinvolge molto. Un aiuto psicologico dovrebbe portare chiarezza dove oggi c'è confusione, aiutarvi a ricomporre il rapporto se lo desiderate o viceversa a scinderlo del tutto.
Una consulenza on line può essere sufficiente per chiarificare la situazione psicologica.
Cordiali saluti

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 24/06/2016 - 20:30

Cara Diana,
ritengo tu abbia bisogno di una consulenza psicologica che ti aiuti a capire quale percorso intraprendere per rafforzare le tue fragilità e la tua autostima.
Prova a parlarne con il tuo medico di base. Sicuramente ti saprà indirizzare da un bravo professionista del luogo in cui vivi.
Resto a disposizione per chiarimenti.
Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino

Dott.ssa Lucia Catiuscia Balloi Inserita il 24/06/2016 - 18:55

Tesoro mio ,
Se sei arrivata a cercare di tagliarti le vene probabilmente hai bisogno di un supporto farmacologico. Giusto per ristabilire un po' l' umore ed intraprendere una terapia. Il consiglio che ti do è quello di cercare di volerti più bene. Per un colloquio più approfondito contatami
Un saluto